Il Comitato “Io sto con il Lastaria” dona due nuovi pc
1 Aprile 2021
Ecco come scegliere uova e colombe e risparmiare sulla spesa alimentare
2 Aprile 2021

La campagna vaccinale rallentata dalla carenza di dosi

E’ rallentata dall’arrivo di un numero ridotto di dosi di vaccino la campagna in corso in Puglia. Ieri sono state somministrate 20.706 dosi (4.300 nella sola provincia di Bari) e altrettanto dovrebbe avvenire fino alla fine di aprile, quando e’ previsto che arrivino poco piu’ di 600mila dosi. Ovvero una quantita’ quasi pari alle dosi somministrate finora (609.157 su 700.105). I numeri raccontano quindi di una regione in affanno per carenza di vaccini, che hanno consentito la vaccinazione del 17,71% della popolazione, a fronte di dati piu’ elevati a livello nazionale. Da oggi a Bari e’ iniziata la consegna delle dosi di Moderna ai medici di medicina generale, che dovranno inocularle agli Over80 ed e’ in corso anche la vaccinazione dei pazienti fragili. Sono 138.943 le prime dosi somministrate agli over 80 e 68.441 le seconde dosi agli over 80. Proprio la scarsita’ di dosi a disposizione ha costretto la Regione Puglia a fissare dal 12 aprile le vaccinazioni delle persone di 78 e 79 anni, mentre dal 19 partiranno quelle ai 76 e 77enni.Due giorni fa l’assessore alla Sanita’, Pier Luigi Lopalco, commentando la situazione attuale aveva detto: “E’ inutile mettere su un’organizzazione come la nostra se non abbiamo i vaccini”. Oggi la Regione non ha fornito ulteriori indicazioni sull’arrivo di dosi nei prossimi giorni.

Condividi sui Social!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *