Trasformazione digitale dei servizi della Provincia
4 Marzo 2021
Una lotteria on line per un ospedale in India
5 Marzo 2021

Il Tar boccia il ricorso di Leonardo Iaccarino

 

I giudici del tribunale amministrativo della Puglia hanno respinto il ricorso presentato da Leonardo Iaccarino, dopo che il primo febbraio era stato revocato dall’incarico di presidente del Consiglio comunale di Foggia. Una revoca avvenuta dopo il clamore del video che lo ritraeva mentre sparava, dal balcone della sua abitazione, con una pistola a salve il 31 dicembre. Nelle 19 pagine della sentenza i giudici ripercorrono tutta la vicenda evidenziando anche come il clamore per quel video abbia avuto come conseguenza una “lesione attuale, grave e irreversibile all’immagine e la prestigio dell’Amministrazione Comunale, della citta’ e dell’intera Capitanata”. Stessi giudici che spiegano come quel video, una volta messo in rete abbia dato “un’immagine di disvalore delle istituzioni inaccettabile, soprattutto in considerazione della peculiare situazione in cui versa la citta’ di Foggia, permeata dalla malavita”. Inoltre ricordando il Codice Etico, che il Comune di Foggia ha approvato nel 2014, i giudici scrivono che costituisce oggetto di preciso obbligo per il Presidente del Consiglio comunale il non tenere “comportamenti che possono nuocere agli interessi o all’immagine dell’amministrazione”. Cosi’ i giudici si sono espressi contro il ricorso della revoca, giudicandolo “infondato in toto” ed e’ stato per questo respinto.

 

 

Condividi sui Social!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *