Primo Piano

Via i capannoni in zona Croci per quaranta alloggi popolari

Lavori di ristrutturazione dell'ex istituto d'Arte in via San Severo

Via ai lavori di ristrutturazione dell’ex istituto d’Arte in via San Severo e di demolizione dei capannoni annessi. Oggi la sindaca Maria Aida Episcopo e il vicepresidente della Regione Puglia Raffaele Piemontese saranno presenti all’inaugurazione del cantiere.Gli interventi, per cui sarà messa la prima pietra, permetteranno la realizzazione di 40 alloggi comunali.Si tratta di due progetti, uno finanziato da fondi Por Fesr 2014-2020 riguardante la rigenerazione urbana e, in particolare, “Il borgo reale” e il borgo possibile, secondo la definizione del piano. L’importo complessivo dell’opera è di oltre 3milioni e mezzo e prevede la ristrutturazione, recupero e rifunzionalizzazione ex istituto d’arte di via San Severo per 28 alloggi di edilizia sperimentale.A questi si devono aggiungere altri 12 alloggi sulla base del Pinqua (piano nazionale sulla qualità dell’abitare) per un importo complessivo di € 2.232.000,00. Il quadro economico dei lavori è stato aggiornato da una recente determina del Comune di Foggia.La zona di riqualificazione è quella nell’area del Regio tratturo in prossimità della chiesa delle Croci,Un passo, ancora agli inizi, per fronteggiare la crisi abitativa a Foggia che vanta altri progetti in cantiere i quali attendono di essere completati. Per esempio i 10 alloggi a Rione Biccari da destinare ad alloggi temporanei per un importo di € 2milioni e 200mila. C’è da dar seguito all’accordo di programma del Comune di Foggia con Arca Capitanata per la riqualificazione di una ventina di alloggi i cui destinatari sono, fra l’altro, per un massimo di due anni, gli sfollati dell’ex Distretto e gli inquilini di via San Severo III traversa. In attesa di aggiornamento, la questione degli appartamenti in zona via Lucera a cominciare dai primi 80 su una previsione di 400.Tra i buoni propositi di intervenire sulla questione dell’emergenza abitativa, anche affrontati in campagna elettorale, i progetti annunciati, appaltati e inaugurati, c’è da capire quanto Foggia riuscirà almeno a superare il guado.

Paola Lucino

 


Pubblicato il 29 Novembre 2023

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio