Attualità

Ventura e Capello applaudono l’Italia di Spalletti: “Azzurri sulla strada giusta”

(Adnkronos) – "La prova dell'Italia mi ha piacevolmente sorpreso. Ottima prova dei ragazzi che hanno subito sposato la filosofia del nuovo ct. Ora non tutti i problemi sono risolti, come non era tutto disastroso dopo il pari con la Macedonia ma si può guardare al futuro con fiducia. Gli azzurri sono sulla strada giusta". Così all'Adnkronos l'ex ct della Nazionale Gian Piero Ventura dopo la vittoria per 2-1 degli azzurri contro l'Ucraina in un match delle qualificazioni a Euro 2024. "Mi sembra che Spalletti abbia avuto un ottimo impatto sulla squadra, ha portato idee chiare, entusiasmo e positività e i ragazzi lo stanno seguendo -prosegue Ventura-. Ha assorbito nel migliore di modi questo avvicendamento in corsa, io non avevo alcun dubbio perché conosco il valore dell'allenatore. Per la qualificazione non è ancora fatta perché bisognerà andare in Ucraina a fare risultato ma la vittoria di ieri dà fiducia".  Dello stesso tenore le parole all'Adnkronos di Fabio Capello, ex allenatore, tra le altre di Milan, Roma e Juventus, e ct di Russia e Inghilterra. "La nazionale mi è piaciuta molto, un'ottima prova da parte di tutti, la palla girava veloce, tutti i ragazzi si muovevano con i tempi giusti, direi che siamo sulla buona strada. Se vogliamo trovare un neo, è che abbiamo segnato poco per quanto creato", ha sottolineato Capello che ha elogiato in particolare il ct Luciano Spalletti e Davide Frattesi, l'autore dei due gol. "Il mister ha letto bene la partita, non ha sbagliato nulla, è promosso a pieni voti. Sono molto contento anche per Frattesi a cui avevo consegnato il premio Bulgarelli come miglior giovane qualche tempo fa, ora è un centrocampista di alto livello e pronto a ritagliarsi sempre più spazio in Nazionale e nell'Inter".  Secondo l'ex ct di Inghilterra e Russia la strada per la qualificazione, se non in discesa, diventa alla portata. "Questa vittoria aiuterà molto i ragazzi, gli darà morale. Ora – conclude – sanno di essere una squadra e sono convinto che da ora in avanti potranno solo crescere".  —sportwebinfo@adnkronos.com (Web Info)


Pubblicato il 13 Settembre 2023

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio