Al via il contest “Lucera fotografa il Natale”
30 Novembre 2019
Gargano e Peloponneso sempre più accessibili con ‘E-Parks’
30 Novembre 2019

Un’altra l’opera di Jorit colorerà il quartiere Candelaro

Dopo la linguaccia ritratta nel murales digitale di Olivero Toscani, un’altra opera colorerà la periferia di Foggia, ancora una volta nel quartiere Candelaro.“Se vuoi farti buono pratica queste tre cose e tutto andrà bene: allegria, studio, pietà. È questo il grande programma il quale praticando, tu potrai vivere felice!”, questo l’aforisma di don Bosco scritto a caratteri cubitali su una palazzina di via Lucera dove a breve sarà disegnato il volto dell’amato parroco. I primi tratti di spray iniziano a colorare la facciata dove risiede la casa salesiana. Sono le bombolette di Jorit, artista di Street Art apprezzato in tutto il mondo per i suoi imponenti graffiti dal profondo realismo e dai forti messaggi sociali, realizzati in contesti significativi di povertà e periferia. Commissionata dalla direzione generale della Congregazione Salesiana, l’opera che Jorit si appresta a cominciare raffigurerà il volto di San Giovanni Bosco. Il 7 dicembre in viale Candelaro (dai salesiani di Foggia) le ultime scene della Strenna del Rettor Maggiore ai piedi del grande murales di don Bosco. Occasione per ammirare per primi l’opera di Jorit e per festeggiare insieme in maniera del tutto originale la vigilia della festa dell’Oratorio.

Condividi sui Social!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *