Primo Piano

Trasporto aereo e marittimo in Capitanata, audizione alla Camera per potenziare il Gino Lisa

L’assessore Ciliento su continuità territoriale di Foggia, Taranto e Tremiti

L’assessore regionale ai Trasporti e alla Mobilità sostenibile della Regione Puglia, Debora Ciliento, è stata audita il 12 giugno, nella IX Commissione Trasporti della Camera dei Deputati in merito alle ipotesi di potenziare il trasporto aereo e marittimo di persone e merci in Puglia alla luce di una lettura più ampia del concetto di continuità territoriale, inteso come diritto alla mobilità in ambito extraurbano.

 

L’audizione dell’assessora è partita dalla notizia che l’aeroporto di Foggia è stato ammesso alla continuità territoriale in base alla Legge 350/2003. La Regione Puglia comunica in una nota che ha manifestato al ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti l’interesse per l’imposizione degli oneri di servizio pubblico sullo scalo “G. Lisa” di Foggia (in conformità al Reg. Ue 1008/2008). Sta avviando le procedure per la documentazione richiesta dal Mit e necessaria a circostanziare oggettivamente “l’inadeguatezza dell’offerta dei voli nel soddisfare la domanda”.

Solo così, infatti, si potrà concretamente avviare l’iter procedurale vero e proprio per l’imposizione degli oneri di servizio pubblico – OSP.

 

“L’incremento della connettività per via aerea e la valorizzazione dell’aeroporto ‘G. Lisa’ di Foggia possono avviare un progetto di ripresa economica dell’intera provincia – ha sottolineato l’assessora Ciliento –, in particolare di quelle zone in cui la mobilità della popolazione risulta difficoltosa per via delle condizioni orografiche, ad es. i Comuni del Gargano e dei Monti Dauni e le Isole Tremiti”.

 

Ulteriori approfondimenti saranno fatti sull’aeroporto di Grottaglie e sull’opportunità di attivare un servizio di trasporto marittimo regionale verso le Isole Tremiti per tutto l’anno, e non solo stagionalmente come avviene adesso. Questo tramite il collegamento diretto e veloce con Manfredonia – finanziato per il corrente anno sul bilancio regionale con 450.000,00 euro- con soggetto attuatore la Provincia di Foggia. Isole Tremiti che sono inoltre collegate con Foggia, Peschici e Vieste attraverso servizi elicotteristici di TPL.

 

“Possiamo affermare che questo importante concetto di continuità territoriale, insieme a quello di mobilità sostenibile e di servizio di trasporto pubblico capillare, efficiente ed efficace saranno i punti fermi delle strategie di mobilità regionale verso il 2030”, ha concluso l’assessora Ciliento. (p.l.)


Pubblicato il 14 Giugno 2024

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio