Cultura e Spettacoli

Terravecchia al via, Tanit in prima nazionale

E’ tutto pronto, a Pietramontecorvino, per l’ottava edizione del Terravecchia Festival. Domani, la prima serata offrirà tre concerti. I primi a salire sul palco allestito all’ombra di Palazzo Ducale saranno i Crocevia. La band partenopea, alle ore 21, inaugurerà l’apertura di “Folk’InCorso”, la prima delle quattro rassegne proposte dal Festival. La formazione campana nasce dalla fusione e dall’incontro di percorsi musicali differenti e complementari, basati sulla ricerca delle radici e sul ritorno all’aspetto tribale della musica popolare. Crocevia è un progetto che raccoglie l’eredità delle tradizioni musicali e popolari del sud Italia per darne una nuova lettura, sperimentando un’evoluzione di forme e suoni di tammurriate, pizziche e tarantelle capaci di andare al di là del folklore di maniera. Il gruppo partenopeo vanta nel proprio organico Vincenzo Salerno, già bassista dei Bisca, e le voci di Gianluca Guidone e Viviana de Angelis, cantante il primo e attrice la seconda provenienti dal teatro di Carlo Buccirosso. Per “TerreInMoto”, la rassegna che il Festival dedica alla World Music, domani sera, dalle ore 22, Terravecchia ospiterà il concerto di Tanit Ensamble, uno spettacolo in prima nazionale promosso con Puglia Sounds e Teatro Pubblico Pugliese. Tanit Ensemble è un gruppo proveniente dalla Tunisia, formato da alcuni dei maggiori esponenti della musica popolare tunisina, capace di proporre un viaggio musicale dentro il meglio della tradizione devozionale Sufi. Il sufismo o tas-wwuf è la forma di ricerca mistica tipica della cultura islamica. Il sufismo è un punto d’incontro, l’antica integrazione tra cristianesimo e neoplatonismo che diede vita a una nuova forma di ricerca interiore, il misticismo dell’islam. Il progetto di Tanit Ensemble rilegge in maniera originale e creativa le espressioni musicali di quella tradizione.

Acquista l’edizione cartacea del Quotidiano, online o in edicola


Pubblicato il 28 Agosto 2014

Articoli Correlati

Back to top button