Assemblee per scongiurare il licenziamento dei lavoratori Conad
17 luglio 2018
Marco Masini in concerto, 30 anni di grandi successi
18 luglio 2018

Sofia Niro protagonista del torneo sociale di tennis 2018

Sofia Niro è stata la giovane protagonista dell’edizione 2018 del torneo sociale di tennis maschile e femminile che si è giocato sui campi dello Sporting Club San Severo. La manifestazione è una classifica dello sport sanseverese perché la prima edizione venne disputata nel lontano 1969: il prossimo anno, infatti, saranno festeggiati i 50 anni del torneo sociale dello Sporting Club. La giovanissima giocatrice sanseverese Sofia Niro, appena 13enne, classifica 4.2, si è imposta in tutte e tre le gare che ha disputato ed è la più giovane vincitrice di sempre del torneo sociale. Una bella soddisfazione per lei, avviata al grande tennis. Nel singolare la Niro ha battuto in finale la campionessa uscente Daniela Piccaluga (capovolgendo il risultato dello scorso anno, quando si giocò la finale sempre tra le due stesse protagoniste), nel doppio, insieme alla veterana Giusy Florio, ha sconfitto nella partita decisiva la coppia composta da Michela Di Lembo e Daniela Piccaluga, mentre nel doppio misto, insieme al fratello Valdemiro Niro (pure lui under, 16 anni, classifica 3.3) ha superato i campioni uscenti Gianluigi Olivieri (classifica 3.5) e Michela Di Lembo. Insomma, un piccolo capolavoro tennistico che ha contagiato tutto l’ambiente dello Sporting. Quanto alle gare maschili, si giocherà nelle prossime settimane la finale del singolare, cui sono approdati Oliveri e Niro: un infortunio occorso al più giovane giocatore ha fatto rinviare la gara decisiva per consentire a Niro di ristabilirsi pienamente. Infine il doppio maschile: hanno vinto Antonio Capillo ed Espedito Valerio, dopo due ore di incontro contro i campioni uscenti Michele Princigallo e Gianluigi Olivieri. E’ stata l’ultima partita del torneo, seguita da tantissima gente in tribuna e che ha offerto uno splendido spettacolo. Sono stati ben 55 i partecipanti a questa edizione, molti di loro all’esordio nella competizione. Oltre 70 le partite disputate con la caratteristica che nessun campione uscente, malgrado abbia raggiunto la finale, sia riuscito a riconfermarsi, a dimostrazione del grande equilibrio competitivo che regna nel circolo sanseverese.

Condividi sui Social!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *