Vieste ospita la più grande mostra dedicata ai maestri del Novecento
4 Agosto 2022
A proporre le candidature nel Pd pugliese sono gli stessi del 2018
4 Agosto 2022

Sicurezza a Cerignola, nuove videocamere e assunzione di vigili

C’è anche Cerignola tra i Comuni destinatari del finanziamento di progetto per la realizzazione di impianti di videosorveglianza integrata dedicato alle regioni Basilicata, Calabria, Campania, Puglia e Sicilia. Un tassello che si aggiunge al rafforzamento del Corpo di Polizia Locale con ulteriori 11 unità selezionate con apposito avviso e che due giorni fa hanno ufficialmente preso servizio presso il Comune di Cerignola. “Ai Comuni il Ministero dell’Interno ha dedicato un fondo di 30milioni di euro per gli impianti di videosorveglianza e Cerignola è in graduatoria con un progetto che ci permetterà di ampliare il nostro sguardo e il controllo sulla città. Per quanto riguarda la videosorveglianza- commenta l’assessore alla sicurezza Teresa Cicolella- abbiamo già proceduto nei mesi scorsi a posizionare telecamere di ultimissima generazione agli ingressi del centro urbano, collegati direttamente con i database della Motorizzazione, in modo da poter verificare, in tempo reale, potenziali mezzi sospetti”. Per accedere alle risorse – reperite nell’ambito del Programma Operativo Complementare “Legalità” 2014 – 2020 (c.d. POC “Legalità”) – ci sarà tempo fino al prossimo 20 ottobre. e

“Con i nuovi agenti di polizia locale – rimarca Cicolella- aumenteranno i controlli in centro e in periferia. Ci siamo battuti molto, e con ottimi risultati, per riportare serenità nel centro cittadino, che era ormai diventato luogo di caos e di anarchia. Insisteremo su questa strada e incrementeremo i controlli sulle autovetture. Inoltre, le nuove forze a nostra disposizione ci permetteranno di effettuare verifiche anche sui rifiuti e sul corretto conferimento dell’immondizia da parte dei singoli, che ammassano buste nei luoghi più disparati”.

“Stiamo costruendo, passo dopo passo, una città più sicura grazie all’impegno dei nostri vigili urbani, che stanno battendo il territorio in lungo e in largo. Registriamo – dice il sindaco Francesco Bonito- l’apprezzamento di tanti cittadini desiderosi di vedere divise in strada come mai era successo prima. La strada è lunga ma non impossibile da percorrere. La nostra attività si pone nel solco della sicurezza al cittadino ed è per questo motivo che risulta prioritario e imprescindibile la concertazione con tutte le forze dell’ordine per liberarsi dalla morsa di incivili e criminali. Stiamo facendo la nostra parte e di qui la nostra richiesta, più volte esplicitata in varie sedi, di innalzare a struttura di primo livello il Commissariato di Cerignola”.

 

Condividi sui Social!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *