Notizie dall’Italia e dal Mondo

Russia, a Belgorod nuovi attacchi con droni nella notte

(Adnkronos) – Nella regione russa di Belgorod la notte "non è trascorsa del tutto tranquilla", "ci sono stati numerosi attacchi con droni": a scriverlo su Telegram è stato il governatore Vyacheslav Gladkov, facendo il punto sulla situazione dopo l'incursione di un gruppo di 'sabotatori' lunedì. "La maggior parte dei sistemi di difesa aerea ha resistito, ma ci sono danni a Belgorod: automobili, case private, uffici. La cosa più importante è che non ci siano vittime".  "Un gasdotto è stato danneggiato nel distretto di Grayvoron", scrive ancora. "E' in corso un piccolo incendio. È inoltre in fase di ripristino la rete elettrica danneggiata durante l'incursione del gruppo di sabotaggio e ricognizione. Tutti i lavori per ripristinare l'alimentazione nel distretto di Grayvoron saranno completati oggi. Successivamente, riprenderanno l'approvvigionamento idrico e le comunicazioni cellulari".  "Ci sono nove persone negli ospedali: tre persone sono in terapia intensiva in gravi condizioni. Ci sono più di 550 persone nei centri di accoglienza temporanea. Spero anche che non appena le forze dell'ordine lo permetteranno, possiate tornare alle vostre case. Il calcolo complessivo dei danni degli ultimi giorni nel distretto di Grayvoron non è stato ultimato. Ho anche ricevuto ulteriori informazioni dal distretto di Yakovlevsky. Di notte, ordigni esplosivi sono stati sganciati due volte dai droni nel villaggio di Tomarovka su due edifici amministrativi. Non ci sono stati incendi, morti o feriti", conclude Gladkov, secondo quanto riporta il 'Guardian'. —internazionale/esteriwebinfo@adnkronos.com (Web Info)


Pubblicato il 24 Maggio 2023

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio