Giornata Mondiale delle Zone Umide 2018 tra escursioni e birdwatching
2 febbraio 2018
Sollecitata dal M5s, l’Osce monitorerà il voto del 4 marzo prossimo
3 febbraio 2018

Roseto Valfortore, Consiglio comunale in strada contro le pessime condizioni della Provinciale 130

Sono le pessime condizioni della Provinciale 130, tra Roseto Valfortore e Castelfranco in Miscano. Sulla strada il confine tra Puglia e Campania è percorso da un tratturo, più che da una carreggiata asfaltata. Sindaci dei Monti Dauni e del Beneventano si sono riuniti lungo la strada dissestata per un consiglio comunale monotematico, allargato ai paesi della zona.
Oltre ai doveri – hanno ribadito – i cittadini hanno i diritti, come quello alla sicurezza e ai trasporti.
I problemi non mancano anche sulle provinciali 129 per Faeto e 128 per Biccari. Un problema senza fine in uno dei borghi più belli dei Monti Dauni.
Il problema della viabilità si ripercuote sugli aspetti economico, culturale, occupazionale, agricolo e turistico. “C’è gente che ha investito qui e si è pentito di averlo fatto” evidenzia il primo cittadino, che in maniera provocatoria ha invitato la cittadinanza a disertare le urne il prossimo 4 marzo: “Devono fare qualcosa di urgente, altrimenti non ci muoveremo da qui e continueremo la nostra battaglia”. Per la Provincia di Foggia era presente il dirigente del settore viabilità, Emanuele Bux, che ha confermato ciò che aveva detto il presidente Miglio. “La sp 130 sarà messa in sicurezza nel tratto che da Roseto va verso Alberona. Il cantiere verrà aperto entro la fine del mese di marzo. Per quanto concerne il tratto che da Roseto va verso il Beneventano, pur non essendo stato inserito nel crono programma degli interventi, stiamo facendo di tutto per reperire fondi”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *