Conte e Meloni mettono ko il Pd di Emiliano e Decaro
27 Settembre 2022
La 2^ Edizione di Libri in Corso
28 Settembre 2022

RivoltaPagina, il nuovo Presidio del Libro della città

Sabato 1° ottobre, alle ore 18.00, presso la parrocchia SS. Salvatore in via Napoli, 6 a Foggia, prende il via il programma annuale di RivoltaPagina, il nuovo Presidio del Libro della città.Homo Sapiens? è il titolo che a livello nazionale l’Associazione Presidi del Libro ha scelto per i progetti tematici dell’anno in corso. I diversi Presidi del territorio, costituiti da gruppi di lettura informali, possono declinare in vario modo questo interrogativo, organizzando eventi e lanciando spunti di riflessione.Attorno al tema della cura dell’altro, come base di partenza per parlare del più ampio concetto di Humanitas, si è concentrato il nuovo Presidio del Libro di Foggia, diretto da Alessio Tortorella, psicologo, fondatore del gruppo Facebook Foggia Legge e Presidente dell’Associazione Parole Contrarie.Nato dalla sintesi delle esperienze di varie associazioni del territorio che hanno sottoscritto un patto di collaborazione con la Biblioteca “la Magna Capitana” di Foggia, il Presidio è stato costituito la scorsa primavera da Angelo Graziano per Aspin – Associazione di Promozione Interculturale Neuroscienze; Annarita Gentile per I semi; Andrea La Porta per I fratelli della Stazione; Annamaria Quirito per Agata; Maurizio Alloggio per iFun; Michele Corcio per Louis Braille – Società Cooperativa Sociale ONLUS, Gina Scarano per Spazio Baol, insieme ad alcuni membri del Gruppo di lettura Viaggi tra le righe della Biblioteca: Rocchina Ferragonio, Stefania Labella, Annalisa Molfetta e Stefano Starace. In questi primi mesi di attività, via via, il gruppo si è già allargato accogliendo altri lettori, tra cui il gruppo di lettura “Foggia Legge” dell’A.P.S. “Parole Contrarie”, il gruppo di lettura “Un libro sul lettino” della Scuola “Il Ruolo Terapeutico” e il gruppo di lettura del Centro clinico “Ipsum”. “In questo tempo dell’incertezza e dell’iperindividualismo – dichiara Alessio Tortorella, Presidente del Presidio di Foggia “RivoltaPagina” – abbiamo pensato che una buona risposta alla domanda Homo Sapiens?  fosse la ‘cura tra gli uomini’. Ci siamo ispirati – prosegue Tortorella – alla nota affermazione di Terenzio: ‘Sono uomo: niente di ciò che è umano ritengo estraneo a me’. Lavoreremo, quindi, sul concetto di Homo sum, in questo senso. È fondamentale la co-costruzione di un orizzonte di solidarietà, perché l’Homo Sapiens possa generare continuamente una Humanitas Sapiens, cioè una visione consapevole e condivisa di società, capace di prendersi cura dell’altro nella continuità tra Natura, Essere Umano e Comunità”.Si parte il 1° ottobre, dunque, con un incontro dedicato al concetto di cura per contrastare le diseguaglianze sociali, ma si continuerà anche nei mesi di ottobre, novembre e dicembre sui temi del potere terapeutico delle parole, in un evento organizzato con l’associazione Agata di Foggia nella giornata nazionale dedicata al tumore al seno metastatico; sul valore educativo e sociale della narrazione; sulla cura contro lo stigma sociale della malattia mentale e infine sul valore della cura come gesto di solidarietà intergenerazionale.Ad aprire il fitto calendario di appuntamenti, sabato 1° ottobre, alle ore 18.00, sarà l’associazione I Fratelli della Stazione, con la presentazione del libro di Emiliano Moccia, Concerto per Orchestra stonata.Su questi stessi temi, di volta in volta, la Biblioteca curerà delle bibliografie, con consigli di lettura per approfondire gli argomenti trattati.

 233 total views,  1 views today

Condividi sui Social!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *