La storia dell’oro rosso di Capitanata dalla raccolta alla tavola
15 Settembre 2020
Caccia al tesoro alla scoperta di indizi, storie e monumenti
16 Settembre 2020

Riprendono le attività in presenza al Centro Antiviolenza

Riprendono oggi le attività in presenza del C.A.V. (Centro Anti Violenza) con il quale il comune di San Giovanni Rotondo, di concerto con gli altri comuni afferenti all’ambito territoriale, è convenzionato. La convenzione, sottoscritta con l’associazione “Impegno Donna” che gestisce il servizio, prevede diversi interventi a tutela delle donne vittime di violenza. Lo sportello garantisce infatti consulenza sociale, psicologica e legale e l’attivazione di percorsi individualizzati volti ad assicurare a queste donne l’uscita dal circuito dei maltrattamenti. Di competenza del C.A.V. anche attività di sensibilizzazione rivolte all’intera cittadinanza e di prevenzione rivolte ai ragazzi in età scolare. Il C.A.V., in accordo con il Servizio Sociale Professionale, può prevedere l’inserimento in case rifugio delle donne vittime di violenza, nei casi di maggiore complessità e criticità. “A tutte le donne vittime di violenza dico: non vi scoraggiate, non vi arrendete, non abbiate paura di denunciare e chiedere aiuto. Il C.A.V. è qui per accogliervi, ascoltarvi e offrire sostegno morale e psicologico, oltre che legale. A tutte voi sarà garantito l’anonimato, la riservatezza e la gratuità dei servizi” ha dichiarato Mariapia Patrizio, Assessore alle Politiche Sociali. Lo sportello è aperto tutti i mercoledì dalle ore 9.00 alle ore 12.00 presso le sedi del Servizio Sociale in via D’Apolito.

 

Condividi sui Social!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *