Foggia e Bruxelles più vicine grazie a Eureka
9 Gennaio 2020
Libera contro le mafie: “A Foggia per risvegliare le coscienze”
9 Gennaio 2020

“Recital CanTango – Opera, tango e parole” al Teatro Giordano

È di sapore argentino il concerto d’esordio della XI edizione di Musica Civica, che si terrà domenica 12 gennaio alle ore 18 presso il Teatro “Umberto Giordano” di Foggia. Di scena lo spettacolo “Recital CanTango – Opera, tango e parole”, progetto musicale ideato dal tenore di fama internazionale Fabio Armiliato e nato dall’incontro col pianista e arrangiatore di tango Fabrizio Mocata. La notorietà di Armiliato, conosciuto da tanti anche per la sua straordinaria partecipazione al film di Woody Allen “To Rome with love”, nel quale recitava la parte esilarante del tenore che sapeva cantare bene solo sotto la doccia, si deve alla sua carriera eccezionale, che lo ha visto presente nei cartelloni e nei teatri più importanti del mondo, dalla Scala al Metropolitan, essendo uno degli artisti più amati e stimati del panorama lirico mondiale. L’idea di Recital CanTango prende le mosse dalla passione di Armiliato e Mocata per il tango quale “bene culturale immateriale”, da poco più di un decennio inserito dall’Unesco nel patrimonio dell’Umanità. Il ballo della seduzione risale al principio del Novecento quando sulle sponde del Rio della Plata giungevano immigrati europei tra i quali italiani, tedeschi e spagnoli che mescolavano le loro culture a quelle delle popolazioni locali e delle comunità di origine africana del Centro America. La musica e il ballo sono il risultato di una miscela di ritmi e melodie con una forte componente nostalgica e sentimentale che contribuisce a rendere questo genere musicale unico e amatissimo in tutto il mondo. Musica, ballo, ma anche cultura, modo di vivere. Il tango è un mondo, il mondo delle milonghe, quello del turismo “tanguero”, degli alberghi tematici, delle scuole di ballo, dello scambio di idee, dell’incontro nel rispetto della diversità. Il tango ha saputo unire universi distanti, come, in questo recital, il mondo dell’opera lirica a quello della danza argentina. Frontman della serata Fabio Armiliato, tenore noto e apprezzato in tutto il mondo per la sua voce eccezionale, artista eclettico che in Recital CanTango racconta, balla, canta, dando vita ad una performance di altissimo profilo musicale che dà lustro a questa meravigliosa forma d’arte: la Canzone del Tango. Con Armiliato e Mocata sul palco, un ensemble composto da Chiara Giudice, alma de tango e soprano, il duo di ballerini Los Guardiola, Simone Tolomeo al bandoneon, Fabiàn Bertero al violino e Alessio Menegolli al contrabbasso. Un viaggio nella musica australe dei gauchos attraverso le più celebri melodie (da El Choclo a Ojos lindos y mentirosos, da Volver a El dia que me quieras) di Angel Villoldo, Tito Schipa, Carlito Gardel, Alfredo Le Pera (che di Gardel fu paroliere) e Jorge Ramirez. Il programma è completato dal Gardel Medley di Fabrizio Mocata e dal brano Tango Cantor, dello stesso Mocata e di Fabio Armiliato. Lo spettacolo rende omaggio in particolare a Tito Schipa, tenore salentino di fama planetaria agli inizi del Novecento, che fu anche fra i principali autori di tangos. Gli abbonamenti e i biglietti sono in vendita presso il botteghino del teatro Giordano, giovedì 9 gennaio dalle 15.30 alle 18.30, venerdì 10 gennaio dalle 9.30 alle 12.30 e domenica 12 gennaio dalle 16.00 alle 17.30.

Condividi sui Social!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *