Cultura e Spettacoli

“Racconti dal Mediterraneo”, da Foggia a Bari per unire i popoli con la cultura

Martedì 12 dicembre presso centonove/novantasei la presentazione del progetto che coinvolge anche Manfredonia

Tornano i “Racconti dal Mediterraneo”. Tornano per il terzo anno con l’obiettivo di continuare ad invitare le nostre comunità alla scoperta dell’altro, alla conoscenza delle diverse culture, al contagio interculturale con l’idea di superare paure, pregiudizi, stereotipi. Un percorso di animazione territoriale che parte da Foggia per arrivare a Bari, facendo tappa a Manfredonia, che vuole raccontare e far conoscere storie, vite e volti dei migranti attraverso varie forme di arte, con particolare attenzione a quella teatrale, con il coinvolgimento di tre importanti compagnie dei territori: Teatro dei Limoni (Foggia), Bottega degli Apocrifi (Manfredonia), Carsica (Andria). Sono queste le finalità principali della terza edizione di “Racconti dal Mediterraneo”, il progetto promosso dalla cooperativa sociale Medtraining e finanziato dalla Regione Puglia – Sezione Relazione Internazionali – nell’ambito dell’Avviso Pubblico “Iniziative per la pace e per lo sviluppo delle relazioni tra i popoli del Mediterraneo”. L’intervento propone attività di sensibilizzazione e animazione territoriale in tre città simbolo di accoglienza, inclusione sociale e accesso ai diritti dei cittadini migranti: Foggia, Casa delle Culture di Bari e Casa dei Diritti di Manfredonia.

Dopo aver allestito e potenziato le biblioteche interculturali presso le sedi di Siponto e Bari, pubblicato il libro “Come in mare così in terra”, sensibilizzato le comunità attraverso una serie di eventi culturali, anche la nuova edizione del progetto mette al centro del suo percorso le storie custodite dei migranti, che raccontano vita, sogni, sofferenza, paure, riscatto, coraggio. E lo fa attraverso un particolare programma di interventi che toccherà tutte le città coinvolte. Si comincia a Foggia martedì 12 dicembre 2023 con la presentazione del progetto “Racconti dal Mediterraneo”, che sarà un’occasione per incrociare storie di migranti ed i loro percorsi di successo a livello imprenditoriale, culturale e sociale. L’appuntamento è a partire dalle ore 18.00 presso la bottega centonove/novantasei, in piazza Cavour n. 3. Saranno presenti: Marcello Colopi, dello sportello immigrazione “Stefano Fumaruolo” di Cerignola e sociologo; Thomas Lawrence, imprenditore “le Chicche di Lau”; Bara Ndiaye, Tiktoker; Aliu Ndiaye, musicista e Griot. Giovedì 14 dicembre, invece, a partire dalle ore 18.00 presso “Casa dei Diritti”, in via dei Pini n. 5 – Siponto – sarà possibile assistere allo spettacolo teatrale “Racconto personale” con Mamadou Diakite a cura della compagnia “Bottega degli Apocrifi”. Mamadou è un giovane cittadino della Costa d’Avorio che si è messo in viaggio “senza motivo”: non c’era una guerra nel suo Paese, non era perseguitato, aveva da mangiare. La storia di Mamadou racconta di un ragazzo che ha semplicemente pensato di avere diritto a un’occasione nella vita per inseguire un sogno. Una storia lunga, che attraversa il deserto e che comincia con l’incontro con il trafficante più in gamba di tutta l’Africa: Sita la venditrice.

Si prosegue venerdì 22 dicembre a Foggia, alle ore 21.00, presso il Teatro dei Limoni, in via Giardino 21, sarà possibile assistere allo spettacolo teatrale “Voci nella notte” a cura della compagnia “Teatro dei Limoni”. Sabato 23 dicembre, invece, a Bari, alle ore 18.00 nell’auditorium di “Casa delle Culture di Bari”, in Via Barisano da Trani n. 15, andrà in scena lo spettacolo teatrale “Padrone mio” a cura della compagnia teatrale “Carsica”. L’ultimo tassello della programmazione del progetto riguarda il laboratorio artistico interculturale rivolto ad adulti e bambini a cura di Mouhamed Nabi Niasse, che si svolgerà dal 18 al 21 dicembre, dalle ore 16.00 alle 18.00 presso “Casa dei Diritti – Manfredonia”, via dei Pini n. 5 Siponto. “Racconti dal Mediterraneo” è un progetto promosso da Medtraining in partenariato con: Frequenze, Kaleidos, Social.service.it, Africa United, cooperativa di Benedetto, consorzio di cooperative sociali Oltre.


Pubblicato il 8 Dicembre 2023

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio