Emergenza sanitaria, cercasi infermieri al Policlinico Riuniti
20 Marzo 2020
Covid19, attività commerciali chiuse: come gestire i contratti d’affitto
21 Marzo 2020

Raccolta fondi per il reparto intensivo degli Ospedali Riuniti

E’ partita la Raccolta Fondi presso Mercati di Città La Prima, a sostegno del Reparto Terapia Intensiva degli Ospedali Riuniti di Foggia. Ogni cliente, presso le casse dei punti vendita di Foggia, Lucera, Stornara e Orta Nova, potrà contribuire, anche solo con 10 centesimi, per superare insieme questo momento di difficoltà. La Famiglia Giannatempo ha dato il via alla Raccolta donando 15.000 euro, e contribuirà in prima linea ogni giorno con una percentuale sugli incassi per sostenere il nostro Ospedale. “Il Covid-19 sta colpendo duramente il mondo intero, dimostrando a tutti noi quanto siamo vulnerabili” dichiara Luigi Giannatempo (Amministratore Unico del Gruppo La Prima): “è per questo che dobbiamo restare uniti nel combatterlo, con piccoli gesti, come restare a casa. La Raccolta inizia oggi, ma la battaglia contro questo infido nemico della nostra salute non sarà semplice e breve…  ed era nostro desiderio renderci partecipi, accanto alla comunità, oltre a far sentire il nostro sostegno e immensa gratitudine all’Organizzazione Sanitaria, che sta combattendo con professionalità, impegno e sacrificio giornaliero questa pandemia, rischiando in prima persona.” Continua Giannatempo: “Non dimentichiamo tutti i collaboratori all’interno dei Supermercati, che in prima linea, contribuiscono a sostenere i cittadini con piccoli gesti quotidiani, per soddisfare le loro esigenze.” Mercati di Città, in questi giorni, sta aiutando i propri clienti a rimanere a casa, grazie al servizio della spesa a domicilio. Non è la prima volta che il Gruppo La Prima, si distingue per le sue iniziative di beneficenza, infatti, da anni sostiene la Fondazione Italiana Telethon e la Lega Italiana Fibrosi-Cistica, grazie ad un analogo sistema di raccolta fondi diventato un vero fiore all’occhiello per la Provincia di Foggia.

 

 

Condividi sui Social!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *