Attualità

Putin in Cina da Xi, calorosa stretta di mano in Piazza Tienanmen

(Adnkronos) – Il presidente russo Vladimir Putin è a Pechino per l’inizio di una visita di stato di due giorni in Cina. Il leader del Cremlino è stato accolto con i massimi onori dal presidente Xi Jinping con il quale ha scambiato una calorosa stretta di mano in Piazza Tienanmen, come mostrato in diretta dal network statale Cctv. L’incontro – il quarto da quando la Russia ha invaso l’Ucraina nel febbraio 2022 – arriva mentre cresce la preoccupazione internazionale sulla direzione della guerra. Durante il faccia a faccia Putin ha sottolineato che la cooperazione Russia-Cina non è diretta contro nessun’altra potenza ed è un fattore stabilizzante per il mondo. "È di fondamentale importanza che le relazioni tra Russia e Cina non siano opportunistiche e non siano dirette contro nessuno. La nostra cooperazione negli affari mondiali oggi agisce come uno dei principali fattori stabilizzanti sulla scena internazionale”. Putin si è detto “sinceramente felice di essere tornato tra i suoi amici nell'ospitale Cina.”. Ricordando che la Cina è il principale partner della Russia in ambito commerciale ed economico, Putin ha sottolineato che "Mosca e Pechino hanno raggiunto un notevole livello di cooperazione" e nel 2023 il fatturato del commercio bilaterale è aumentato di quasi un quarto e ha raggiunto il livello di 227 miliardi di dollari. “Dopo i risultati dello scorso anno, la Russia si è classificata al quarto posto nella lista dei paesi partner commerciali della Cina – ha detto – L’approvazione del Piano di sviluppo per le aree chiave della cooperazione economica russo-cinese fino al 2030, in seguito alla vostra visita a Mosca nel marzo 2023, ha avuto un ruolo diretto in tutto questo”. Il leader russo ha individuato come priorità l’energia, l’industria e l’agricoltura. Ha inoltre sottolineato la cooperazione nel campo dell'alta tecnologia, dell'innovazione, della costruzione di infrastrutture e dei trasporti. "I contatti culturali si stanno espandendo. In conformità con il nostro accordo, nel 2024-2025 organizzeremo incontri di cultura tra Russia e Cina". In un incontro ristretto presso la Grande Sala del Popolo di Pechino, Xi, dal canto suo, ha sottolineato come le relazioni con Mosca favoriscono la pace e la prosperità nel mondo. Xi si è congratulato con il presidente Putin e ha espresso la convinzione che sotto la sua guida la Russia farà sicuramente nuovi e maggiori progressi nel sviluppo nazionale.  "Le relazioni Cina-Russia sono cresciute e hanno resistito alla prova del cambiamento del panorama internazionale", ha sottolineato Xi, ricordando che, nel corso degli anni, lui e Putin si sono incontrati più di 40 volte e sono rimasti in stretta comunicazione. "Lo sviluppo costante delle relazioni Cina-Russia non è solo nell’interesse fondamentale dei due paesi e dei due popoli, ma favorisce anche la pace, la stabilità e la prosperità della regione e del mondo in generale", ha detto.    —internazionale/esteriwebinfo@adnkronos.com (Web Info)


Pubblicato il 16 Maggio 2024

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio