Malati gravissimi: tutto quanto bisogna sapere sull’assegno di cura
8 agosto 2018
Dalla memoria di Luigi e Aurelio Luciani al risveglio di una comunità
9 agosto 2018

Premio Sant’Agata 2018 in onore dei cittadini emigrati

Saranno sei i protagonisti di quest’anno alla XIII edizione del Premio Sant’Agata, l’iniziativa promossa dall’associazione Santagatesi nel Mondo, presieduta da Leonardo Capano. L’evento, con il patrocinio del Comune di Sant’Agata, si svolgerà domenica prossima, alle ore 18.30, presso Villa Di Miscio e sarà seguito, come sempre, dalle telecamere di Artemisium Web Tv, il portale web di Santagatesi nel Mondo che, negli anni, ha connesso migliaia di persone con il caratteristico centro dei Monti Dauni. Perché, ancora una volta, il Premio Sant’Agata? Un traguardo ma anche un momento di ripartenza, da quel lontano 2006, quando abbiamo cominciato a festeggiare i figli della nostra terra che si sono distinti nelle loro attività, a Sant’Agata e in qualsiasi parte del mondo. I premiati del 2018 sono Paolo Barrasso, eclettico barbiere artigiano che ora vive a Torino e la cui storia ha interessato anche la BBC; l’attore e regista Guido Del Vento, ecelttico talento del teatro italiano; l’artista Maria Marchitelli, pittrice autodidatta che ha raccolto consensi per la sua forma espressiva autonoma e appassionata; il regista Lorenzo Sepalone, ventinovenne dallo sguardo maturo sull’arte cinematografica contemporanea; il giovane cardiologo Giovanni Marinaccio, medico dalle competenze e dalla umanità di altissimo livello e, infine, un premio alla memoria di Carmelo Volpone, allenatore e organizzatore del calcio e dello sport santagatese per quasi mezzo secolo e anche scrittore, poeta e ideatore di Radio Sant’Agata Subappennino. Quest’anno Santagatesi nel Mondo, con tanti sacrifici, ha commissionato allo scultore Leonardo Scarinzi un bassorilievo 1,30 x 90 cm dedicato all’emigrazione, che sarà inaugurato a breve, ma che necessita del sostegno di tutti per contribuire alle spese di realizzazione.

Samantha Berardino

Condividi sui Social!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *