Attualità

Precipita con parapendio sul Sass Pordoi, morto 30enne

(Adnkronos) – Un pilota di parapendio, un 30enne francese, ha perso la vita nel primo pomeriggio di oggi dopo essere decollato dal Sass Pordoi nel gruppo del Sella (Canazei, Val di Fassa). La chiamata al 112 è arrivata poco dopo le 13 da un altro pilota di parapendio che ha assistito all'incidente e che ha riferito di aver visto il ragazzo precipitare, rimanendo appeso con la vela alla parete del Sass Pordoi, a una quota di circa 2.900 metri. La Centrale Unica di Trentino Emergenza ha chiesto l'intervento dell'elicottero, mentre in piazzola si rendevano disponibili gli operatori della Stazione Alta Val di Fassa del Soccorso Alpino e Speleologico. A causa delle nuvole che coprivano la parte alta della parete del Sass Pordoi, l'equipaggio dell'elicottero non è riuscito ad individuare immediatamente la vela appesa in parete ma mentre stava sorvolando l'area ha avvistato una persona inerme sul pendio alla base della stessa parete. Il Tecnico di elisoccorso del Soccorso Alpino è stato quindi sbarcato sul posto ma per la vittima non c'era ormai nulla da fare. Dopo la constatazione del decesso da parte del medico e il nullaosta delle autorità, con il miglioramento delle condizioni meteo la salma è stata recuperata dall'elicottero e trasferita a Canazei.  —cronacawebinfo@adnkronos.com (Web Info)


Pubblicato il 15 Settembre 2023

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio