Primo PianoSport

Possibile addio del presidente Nicola Canonico

Si sta parlando con sempre maggiore insistenza di un possibile arrivederci del numero Uno del club. Lo comunicherà il 6 maggio?

Dopo il rompete le righe arrivato la settimana scorsa, si sta parlando sempre con maggiore insistenza di un possibile arrivederci del numero Uno del club, Nicola Canonico. Il patron lo scorso anno ha sfiorato un’impresa arrendendosi in finale contro il Lecco del presidente Di Nunno, anche se ai punti i satanelli per il campionato e rincorsa ai playoff realizzata avrebbero meritato ben altra sorte. Il campionato è stato molto complesso, che ha visto l’avvicendarsi tra Cudini prima, Vacca e soci, e daccapo Cudini che aveva illuso di una possibile qualificazione ai playoff, centrando prima l’obiettivo salvezza senza passare dai playout, e poi persa alle ultime due curve, col derby perso con gli ofantini allo “Zaccheria”. Quest’ultima una cicatrice forse peggiore della finale persa con il Lecco lo scorso anno, quando in panchina però c’era il maestro Delio Rossi. L’attuale patron rossonero, sempre meno presente negli ultimi mesi, sta per prendere una decisione e la comunicherà a stretto giro. Lunedì prossimo potrebbe tenere una conferenza stampa per chiarire la situazione all’interno della sala stampa dello “Zaccheria” stando a quanto anticipato ai microfoni di Antenna Sud, dove ha risposto in modo diretto senza aggiungere che renderà note le sue intenzioni, ma senza dare alcun indizio. Lo stesso tecnico Cudini che sembrava potesse essere confermato, è in dubbio e con una n uova proprietà potrebbe salutare. Ciò che spingerebbe a quanto raccolto il presidente a lasciare il Foggia Calcio, sono le condizioni ambientali ostili nei suoi confronti ma anche evidentemente delle risposte diverse che si sarebbe atteso dalle istituzioni, che se dovesse abbandonare senza acquirenti ed offerte concrete si troverebbero in mano il titolo del Foggia con la pendenza dell’iscrizione per il prossimo campionato di Lega Pro. Pertanto essere celeri sarà fondamentale. Si attende lunedì 6 maggio che forse sarà la data della fine del rapporto.

 

T.L.

 

 


Pubblicato il 3 Maggio 2024

Articoli Correlati

Controlla anche
Chiudi
Pulsante per tornare all'inizio