Michele Placido nuovo socio onorario del Rotary Club
8 Settembre 2020
Due stabilimenti balneari foggiani vincono gli oscar delle spiagge italiane
9 Settembre 2020

Positivo al Covid 19 partecipa alle nozze, 100 in isolamento

 

E’ risultato positivo al Covid 19 dopo aver partecipato ad un matrimonio che si è tenuto la scorsa settimana a Foggia e per questo motivo un centinaio di invitati è stato posto in isolamento fiduciario. L’uomo, dopo essere risultato positivo al tampone, ha allertato la Asl di Foggia che ha avviato lo screening degli invitati al matrimonio per tracciare l’eventuale catena di contagio. “Gli invitati sono stati posti in sorveglianza attiva – informano dalla Asl di Foggia – per monitorare il loro stato di salute. Sempre dalla Asl specificano che i tamponi, secondo direttive regionali, vengono effettuati solo in caso di sintomatologia da Covid.

Ci sono anche gli sposi, che vivono a Rimini, tra le persone che sono state messe in quarantena dopo che uno degli invitati al loro matrimonio, un parente prossimo, è risultato positivo al coronavirus. Il matrimonio è stato celebrato il 30 agosto scorso a Foggia. Il capo del dipartimento di igiene dell’Asl di Foggia, Giovanni Iannucci, ha precisato che l’asl foggiana sta gestendo 46 casi riguardanti gli invitati locali che sono “tutti posti in isolamento fiduciario e tutti saranno, nei prossimi giorni sottoposti a tampone”. Gli altri invitati in quarantena risiedono in altre parti d’Italia. “Abbiamo allertato le altre Asl regionali per informare loro della presenza del caso positivi al virus Covid – aggiunge Iannucci – Non solo, abbiamo anche inviato una pec al comune di Foggia dove si è celebrata la cerimonia civile per accertare eventuali contatti e per far procedere alla sanificazione della sala dove si è celebrato il matrimonio. Stesso discorso anche per la sala ricevimenti. Ma non abbiamo ancora ricevuto risposta in entrambi i casi”.

 

 

 

In Puglia 43 nuovi positivi e due decessi, casi complessivi salgono a 1197

 

 

 

Scende il numero dei nuovi positivi in Puglia ma decresce anche il numero di tamponi processati. Dei 1649 test eseguiti per accertare l’infezione da coronavirus, 43 hanno dato esito positivo. Mentre sono due i decessi provocati dal virus e registrati nelle province di Bari e Foggia che fanno salire a 565 il numero complessivo di chi e’ morto a causa del covid 19.   Dei nuovi casi – secondo quanto riportato nel bollettino regionale – 22 sono stati rilevati in provincia di Bari, 5 nella Bat, 14 in provincia di Foggia, uno in provincia di Lecce e uno fuori regione. Venti dei casi rilevati in provincia di Bari sono “contatti stretti di casi gia’ individuati e monitorati mentre gli altri due casi positivi sono un rientro dalla Francia e l’altro rilevato nel corso di attivita’ di triage del Pronto soccorso”, spiega il direttore generale della Asl, Antonio Sanguedolce. Delle 14 nuove positivita’ registrate in provincia di Foggia “8 sono persone sintomatiche, 4 sono contatti di casi gia’ noti e due sono state individuate durante l’attivita’ di screening”, spiegano dalla azienda sanitaria foggiana.   “Sono 5 i casi positivi registrati oggi nella provincia Bat – rende noto il dg della Asl, Alessandro Delle Donne – di cui 3 riconducibili a casi di positivita’ registrati nei giorni scorsi e uno proveniente dalla Sardegna. Su un altro caso sono in corso le indagini a cura del dipartimento di prevenzione”.   Il caso registrato dal dipartimento di Prevenzione della Asl salentina “riguarda un residente in provincia di Lecce su cui sono in corso le indagini epidemiologiche”. I positivi accertati sono 1197: 123 sono ricoverati negli ospedali della regione. Il 52 per cento dei positivi e’ uomo.

 

Condividi sui Social!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *