Cronaca

Più di 200 partecipanti e oltre 50 trattori in corteo a Cerignola

Bonito: “Essere a fianco degli agricoltori è un dovere, soprattutto in una terra la cui storia racconta del sangue versato per le lotte contadine”

Più di 200 partecipanti e oltre 50 trattori: è questo il bilancio che fotografa la consistenza del corteo che ha attraversato le arterie principali della città, dopo il lungo presidio culminato nell’assemblea pubblica in cui è stato stilato il documento unitario a firma del comitato spontaneo “Cerignola Agricola”.

In testa al corteo anche l’assessore alle Attività Produttive Sergio Cialdella e il sindaco Francesco Bonito, che già ieri hanno testimoniato la vicinanza dell’intera Amministrazione comunale, incontrando una delegazione del comitato ed ospitando la discussione e il confronto per la stesura del documento all’interno dell’aula consiliare.

“La risposta della città mi ha colpito ed inorgoglito – esordisce Sergio Cialdella – I commercianti hanno immediatamente colto l’appello lanciato dal sindaco a dimostrare la solidarietà con un gesto simbolico: abbassare le saracinesche degli esercizi commerciali al passaggio del corteo. E non solo, ho visto molta gente in strada pronta a sostenere ed incoraggiare i nostri agricoltori”. “L’Amministrazione Comunale di Cerignola è vicina agli agricoltori, ai quali abbiamo voluto dimostrare solidarietà in modo tangibile, offrendo la disponibilità ad ospitare l’assemblea pubblica. Abbiamo anche offerto il supporto degli uffici comunali per la stesura del documento, che mi è stato sottoposto e che porterò all’attenzione del prossimo Consiglio Comunale, con un punto all’ordine del giorno sulla questione, sperando in una rapida ed unanime decisione di sostegno convinto alla protesta. Cerignola e l’agricoltura sono un binomio storico nell’intero Paese.” Il commento del sindaco Francesco Bonito.

 


Pubblicato il 8 Febbraio 2024

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio