Torna il grande tennis targato Sporting Club San Severo
3 Ottobre 2019
La moderna neurochirurgia al Policlinico di Foggia
4 Ottobre 2019

“Padre Pio, la guida senza tempo”

Si svolgerà domenica 13 ottobre all’interno della chiesa di Sant’Antonio in Sant’Agata di Puglia il concerto di presentazione del nuovo disco di Piernicola dalla Zeta: Padre Pio, la guida senza tempo. Col beneplacito dell’amministrazione comunale, l’autore presenterà alle ore 19.00 (subito dopo la messa serale) i 13 brani contenuti nel concept album, avvalendosi dell’aiuto di basi e audiovisivi originali. Padre Pio, la guida senza tempo è un singolare viaggio nel tempo per conoscere la figura di San Pio attraverso gli occhi dei suoi figli spirituali. L’autore si identifica nei “figli” che ha scelto per la sua opera tracciando dei profili ben definiti ad esaltarne le personalità: orgoglio, collera, egoismo e ricerca di un Dio che, grazie all’aiuto di Padre Pio, lasciano il posto all’umiltà, alla calma, all’altruismo e all’accettazione di un Credo. Identificazione, meditazione ed ammissione dei propri difetti, dunque, per guarire dai propri errori. La guida senza tempo è un viaggio nel passato che evidenzia le mancanze del presente. Il concept album si apre con i versi recitati di Soffio di vita. A seguire, Spalle larghe dedicato ad Emanuele Brunatto; poi, Il pozzo e la torretta, un flashback per omaggiare Grazio Forgione, genitore di San Pio, attraverso alcuni luoghi santi di Pietrelcina, e Colletto sporco, dedicato al tenore Beniamino Gigli. La track 5 è Silenzio intorno a me. In questo brano, la partecipazione straordinaria della cantautrice Grazia Di Michele – che presta la voce a Cleonice Morcaldi, “figlia prediletta” di San Pio. Si prosegue con La vita che ho cercato, brano dedicato a Maria Pyle. La track 7 è Preghiera a San Pio; su gentile concessione del Cardinale Angelo Comastri, autore del testo. A concludere, Se parli di noi (dedicato a Cesare Festa), Specchiarmi nel prossimo, (dedicato al dottor Guglielmo Sanguinetti), Sorte di un prescelto (dedicato a Giacomo Gaglione), La cerchia (dedicato a Gerardo De Caro), e Ricordi che ho di te (dedicato ad Adolfo Affatato). Chiude il concept album la poesia A Padre Pio. Ogni brano è anteposto da una lettura e le pause silenziose sono ridotte al minimo per rendere al meglio il “continuum” del concept album. L’attenzione del fruitore non viene mai meno e la comprensione del messaggio diviene completa, dando vita ad interpretazioni personali immediate. La durata del concerto è di 60 minuti circa.

Condividi sui Social!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *