La connessione ad internet gratuita diventa realtà
11 Settembre 2021
Foggia Turris 0-2, prima sconfitta stagionale per Zeman
12 Settembre 2021

Orsara, soggiorno in paese per tante famiglie di Bari, Foggia e Irpinia

Tante persone dal Barese, molte famiglie provenienti da Foggia capoluogo e, ancora, coppie giovani con figli interessate alla specificità e alla qualità degli eventi organizzati per i bambini, in mezzo alla natura, tra letture, escursioni, teatro e laboratori: sono questi i profili di chi, tra giugno e agosto, ha scelto di prendere in fitto un appartamento a Orsara di Puglia spesso per periodi di oltre un mese. “Puntare sulla specificità e la qualità degli eventi culturali inseriti nel programma estivo si è rivelata una scelta giusta”, ha spiegato il sindaco Tommaso Lecce.

“Moltissime sono state le persone di ogni età, giunte da tutta la Puglia ma anche dalla vicina Irpinia”, ha aggiunto Michela Del Priore, delegata agli Eventi, “per partecipare alle serate jazz, oppure alle escursioni sui sentieri naturalistici, ma anche alla particolarità del teatro tra gli alberi nell’ambito del FineConfine Festival e degli spettacoli che hanno proposto i versi di Dante nel bosco Acquara”.

Significativa, in tal senso, è la testimonianza di una famiglia foggiana: “La scelta di trascorrere un mese a Orsara è stata dettata da tre esigenze: fuggire dal caldo soffocante di Foggia; poter raggiungere facilmente il capoluogo per il lavoro e andare comunque a trovare i nostri anziani genitori; godere di un luogo in cui poter partecipare a una serie di eventi davvero interessanti e bene organizzati. Credo che il prossimo anno non solo tornerò ma prolungherò il nostro soggiorno nella storica, accogliente, fresca e bella Orsara”.

TURISMO DI PROSSIMITA’. “Di testimonianze simili a quella che ci è pervenuta dalla famiglia foggiana ce ne sono tante, le stiamo raccogliendo”, ha dichiarato il sindaco, “così come stiamo già lavorando a rafforzare strumenti, informazioni e servizi di accoglienza per puntare con forza sul turismo di prossimità lungo tutto l’arco dell’anno: gli eventi che organizziamo periodicamente, infatti, si svolgono anche a novembre con i Fucacoste, nel periodo natalizio, in primavera, per tutta l’estate e durante l’autunno. Per noi, il turismo di prossimità è importante perché anima il paese, crea economie, promuove i nostri prodotti agroalimentari, mette in moto impegno e volontà di fare dei giovani”.

L’ESTATE NON E’ FINITA. Il 12 settembre, è in programma una “Escursione in mountain bike, sulle vie dei Romani e della Francigena”: prenotazione obbligatoria contattando il 328.2559859. Ogni domenica, fino a fine ottobre, ci sarà un’escursione. I sentieri sono ormai pronti, si è provveduto e si sta continuando ancora a dotarli tutti di adeguata segnaletica sia per i camminatori sia per chi ama muoversi in bici. La Giornata della Bandiera Arancione si terrà domenica 3 ottobre, con la “Caccia ai tesori arancioni” che è un’iniziativa nazionale del Touring Club a cui Orsara di Puglia (nella rete d’eccellenza Bandiera Arancione dal 2010) ha aderito. Tutte le informazioni per partecipare sono consultabili al seguente indirizzo web: https://www.bandierearancioni.it/eventi/caccia-ai-tesori-arancioni-di-orsara-di-puglia?fbclid=IwAR1d0I6tIhhCbiOdINu2NYUfilGUARJUHPFgvjquaBSHoWJRwvgRQ35cnWQ.

“Stiamo facendo un grande lavoro in cui crediamo molto, soprattutto sui bambini, l’educazione alla lettura e al rapporto con la natura, anche attraverso il teatro e i giochi all’aperto, i laboratori. Vogliamo proseguirlo perché crediamo che questo sia il futuro e intendiamo costruirlo a partire dal presente”, ha concluso Tommaso Lecce.

Condividi sui Social!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *