Impazza il totonomi: Scienza, Marchionni, Di Biagio ed altri outsider
29 Settembre 2022
Apulia Film Commission, sciogliere il Cda e commissariare la Fondazione
29 Settembre 2022

Orsara, concerto della “Nuova Orchestra Italiana” per San Michele

San Michele è il Patrono di Orsara di Puglia. All’Arcangelo, sono consacrati lo straordinario complesso dell’Abbazia Sancti Angeli e, al suo interno, la splendida Grotta dell’Angelo. La Parrocchia Sant’Angelo e San Nicola di Bari e il Comune di Orsara di Puglia hanno reso noti il programma delle celebrazioni della Festa di San Michele 2022 che è iniziato lunedì 26 settembre con la messa nella Grotta e proseguirà fino a sabato 1 ottobre, quando in Piazza Padre Pio, dalle ore 21, si terrà il concerto della “Nuova Orchestra Italiana”, formazione musicale fondata da Renzo Arbore che ha tenuto concerti in tutto il mondo.

Oggi, le celebrazioni per San Michele cominceranno alle ore 6 con la messa dell’aurora nella Grotta. Alle ore 9, il complesso bandistico “Santa Cecilia” di Orsara attraverserà le vie del paese. Messa alle ore 11. Alle ore 17, partirà la solenne processione con il simulacro di San Michele a guidare i fedeli lungo le strade del borgo. Messa solenne alle ore 19 nella Chiesa Madre. Concerto della Banda di San Severo alle ore 20 e fuochi d’artificio alle ore 22.

Sabato 1 ottobre, le celebrazioni in onore di San Michele si chiuderanno con il concerto della “Nuova Orchestra Italiana” che si terrà dalle ore 21 in Piazza Padre Pio. Si tratta dei cantanti e della formazione musicale che, negli ultimi 20 anni e ancora da prima, assieme a Renzo Arbore ha portato la grande musica dei classici napoletani in giro per il mondo, trionfalmente, con un successo straordinario e planetario. Al concerto si potrà assistere gratuitamente. La Nuova Orchestra Italiana proporrà il repertorio che l’ha resa celebre in tutti questi anni tra piazze e teatri, nelle grandi capitali europee così come nelle megalopoli americane e di tutti gli altri continenti. I classici intramontabili della musica e della poesia napoletana sono reinterpretati, dando vita a un grande spettacolo musicale, un vero e proprio ‘viaggio’ poetico fra tradizione e modernità.

Condividi sui Social!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *