Il Foggia vince ancora in casa del Monopoli per 2-0 e lo raggiunge in classifica
13 Novembre 2022
I “Pezzi Unici” di Marina Alessi
15 Novembre 2022

Mister Gallo: “Sono contento di questi ragazzi”

Il Foggia targato mister Gallo vola, ben quattordici punti dal suo arrivo solo due in meno rispetto a Catanzaro e Pescara, quelli che mancano in quel maledetto posticipo con l’Avellino passato alle cronache sportive per lo scempio avvenuto sugli spalti. I Satanelli peraltro nelle ultime cinque giornate come rendimento sarebbero la quarta miglior forza del campionato, di fatto sta che la squadra si è veramente compattata dall’arrivo di Gallo ed ha preso coraggio. La prova contro il Monopoli da un punto di vista tattico è stata quasi perfetta, non tanto per gli spunti offensivi ma per cinismo, per essere una squadra arcigna che non concede spazi e che con pochi passaggi arriva nella porta avversaria. C’è stato anche un legno colpito dalla distanza dal solito Petermann che avrebbe potuto ampliare il punteggio e fatto irritare maggiormente i padroni di casa che pretendevano di uscire almeno con il pari, ma parla sempre il rettangolo di gioco ed i rossoneri hanno vinto con merito. Il cambiamento di trend con Gallo che prima di allora aveva ereditato un Foggia con una sola vittoria, un pari e cinque sconfitte e quattordici reti subite, a fronte di sole tre realizzate, è sotto gli occhi di tutti e si spera che i rimpianti a fine stagione non siano tanti, per essersi affidati evidentemente alla guida sbagliata e che con molta presunzione non ha saputo valorizzare ed ottimizzare le risorse che la società gli aveva messo a disposizione. Domani sera però si tornerà in campo per la Coppa Italia contro il Crotone, in una gara che si presume tirata e sfiancante ma dove sicuramente al netto dei cambi previsti da mister Gallo per dare minutaggio e far rifiatare qualche elemento, possa esserci comunque un Foggia combattivo e che provi a superare il turno, e solo dopo si proietterà all’altro derby quello contro il Cerignola.  La tifoseria può godersi questo Foggia ed auspicare che possa mantenere questa continuità di risultati e di rendimento. L’analisi del tecnico Fabio Gallo al termine della gara, come riportato anche dai microfoni ufficiali: “Ho detto ai ragazzi che chi sarebbe riuscito a soffrire di più avrebbe vinto questa gara, perché sapendo essendo venuto a giocare a Monopoli, che tipo di gara ci sarebbe capitata ed i ragazzi sono stati perfetti senza sbavature. Sono stati bravi anche a sfruttare al meglio le occasioni e realizzare i due gol”. Un Foggia corsaro, che anche se non ha avuto il pallino del gioco ha meritato i tre punti: “Avremmo potuto farne altri. Il risultato poteva essere più rotondo. Ma sono contento della prestazione e della consapevolezza che ci dà. Non guardiamo però la classifica, il campionato non finisce oggi e dobbiamo mettere più punti possibile in cascina per arrivare al momento opportuno in una posizione che ci possa consentire dei vantaggi”. Un bilancio assolutamente positivo quello di Gallo anche se i conti si faranno alla fine, mister Gallo ha parlato anche del pubblico: “Sono fondamentali per noi e siamo contenti che ci siano vicini, servono i fatti. Spero come ho detto ai ragazzi che questa gara possa essere spartiacque, e dobbiamo proseguire su quella linea e scavalcare questa linea potrà aumentare la nostra consapevolezza anche perdere non avrebbe cambiato niente, però vincere aiuta sempre”. Un Foggia insomma che incarna la filosofia del prof. Gallo che ha sempre inculcato concretezza alle sue squadre e soprattutto un’anima. Mercoledì sera si ritorna in campo, questa volta allo Zaccheria contro il Crotone, obiettivo passare il turno di Coppa. (Ph. Tess Lapedota).

M.I.

Condividi sui Social!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *