Notizie dall’Italia e dal Mondo

Migranti, Salvini: “Europa assente e arrogante”

(Adnkronos) – "Sicuramente l'Europa" sui migranti "in queste settimane e in questi mesi è stata assente, lontana, distratta, sorda, arrogante". Lo ha detto a proposito degli sbarchi a Lampedusa il vicepremier e segretario del Carroccio Matteo Salvini a margine dell'assemblea della Lega giovani a Pontida. "Abbiamo un'altra idea di Europa e domani Marine Le Pen verrà a raccontare l'idea di Europa che abbiamo", ha aggiunto Salvini.  "Giorgia Meloni" sarà domani "a Lampedusa, io a Pontida per lo stesso obiettivo" spiega. "Giorgia sta facendo miracoli" ha detto Salvini, commentando la visita di domani a Lampedusa del presidente del Consiglio Giorgia Meloni, accompagnata dalla presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen. "Se tedeschi e francesi e il governo europeo si voltano dall'altra parte, noi abbiamo il diritto e il dovere di proteggere i nostri confini e i nostri cittadini, quindi, che Giorgia sia a Lampedusa e che io accolga Marine Le Pen è assolutamente parte dello stesso obiettivo", ha detto Salvini, assicurando che "con Giorgia Meloni abbiamo condiviso tutto e condivideremo tutto". "I decreti smontati dalla sinistra funzionavano e torneranno a funzionare" aggiunge. "Ci sta lavorando un collega che è un amico, Matteo Piantedosi. Non voglio portare via il lavoro agli altri" aggiunge Salvini.  “Il centrodestra ha scelto di essere unito in Italia" ha detto il leader del Carroccio. "Per le Europee sarebbe delittuoso perdere l’occasione di portare per la prima volta nella storia il centrodestra unito a vincere in Europa. Faccio e farò di tutto per mandare a casa socialisti e comunisti in Europa”. “Non andremo mai al governo di questa Europa con i socialisti che la governano da sempre e abbiamo visto con quali risultati”, ha assicurato Salvini a margine dell’assemblea, spiegando che alle prossime elezioni europee “ci sarà la prima speranza di un cambiamento, perché il centrodestra non ha mai governato da solo l’Europa” e “se qualcuno dividerà il centrodestra commetterà secondo me un errore madornale. Io non dirò di no a nessuno e non metterò veti su nessuno”. “Chi esclude qualcuno dà in mano l’Europa ai socialisti. Chiunque dirà di no a pezzi di centrodestra in Europa aprirà la strada alla vittoria dei socialisti” ha detto, poi, a proposito del veto dei popolari europei a Marine Le Pen. “Gli stessi popolari dovranno decidere se governare ancora con i socialisti o se vogliono costruire un centrodestra. Io non dico di no a nessuno, chi dice di no vuol dire che ha intenzione di governare con i socialisti”, ha ribadito Salvini, assicurando che “la Lega al governo con la sinistra in Europa non ci andrà mai”. —politicawebinfo@adnkronos.com (Web Info)


Pubblicato il 16 Settembre 2023

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio