Il sopralluogo di Figliuolo e Curcio galvanizza il governatore Emiliano
24 Aprile 2021
“Pensiamo a chiudere il campionato e poi penseremo ai playoff”
27 Aprile 2021

Marchionni: “Ci aspetta una gara difficile”

QUI FOGGIA, nuova positività tra i giocatori-E’ di nuovo vigilia di campionato per mister Marco Marchionni, che al termine della rifinitura di questa mattina ha presentato il match di domani pomeriggio contro la Juve Stabia come si evince dal sito ufficiale del Calcio Foggia 1920: Affronteremo una squadra forte, in fiducia e ben allenata e siamo chiamati a fare una prestazione all’altezza. Ci arriviamo con la consapevolezza che se scendiamo in campo da Foggia, ce la giochiamo con tutte. I playoff? E’ importante fare punti per noi più che per la classifica finale, abbiamo bisogno di chiudere bene la stagione anche mentalmente, per prepararci a delle gare difficili. Ma sono sempre dell’idea che è il campo l’unico giudice supremo, all’inizio ci davano per sconfitti ed invece disputeremo meritatamente i playoff. La formazione? Abbiamo ancora qualche acciacco, ma chi giocherà lo farà dando il massimo cercando di mettermi in difficoltà in chiave futura”. Nel Foggia, stagione conclusa per Anelli, per lui rottura del legamento crociato, al giocatore un augurio sincero di guarigione e ritorno al rettangolo di gioco. Mister Marchionni dovrebbe schierare con qualche possibile cambio, il consueto 3-5-2, con la possibile e probabile formazione che però non inseriamo a causa della nota giuntaci dal club poco fa e per rispetto del giocatore foggiano, al quale auguriamo una pronta guarigione. All’andata a Foggia, la gara tra Foggia e Juve Stabia, terminò 1-1 (Berardocco 62’/ Juve Stabia e Dell’Agnello 86’/Foggia). Tuttavia, la probabile formazione inserita .Ph. Calcio Foggia.

 

Il Calcio Foggia 1920 ha comunicato, con una nota sul proprio sito, che, dai tamponi antigenici effettuati stamane nell’ambito dei controlli previsti dal protocollo in vigore, è emersa la positività al Covid-19 di un elemento del gruppo squadra che, in accordo con le Autorità sanitarie, è già stato posto in isolamento fiduciario presso il proprio domicilio, sotto la supervisione dello staff medico rossonero. L’atleta risultato positivo è stato successivamente sottoposto al tampone molecolare, il cui esito è atteso per la giornata di domani. Tutto i soggetti “negativi” del gruppo squadra si sottoporranno domani mattina, come da protocollo, ad un nuovo ciclo di tamponi antigenici.

JUVESTABIA, Padalino ‘Non sarà una rivincita, a Foggia ricordi indelebili’ –Ringraziamo l’Ufficio Stampa della Juve Stabia per aver dato risalto e letto la nostra domanda, al mister Pasquale Padalino delle Vespe; mister Padalino, cresciuto nelle giovanili del Foggia ed affermatosi nella sua carriera prestigiosa ha vestito maglie importanti (Foggia, Bologna, Fiorentina, Inter tra le più importanti), oltre a tornarci successivamente nelle vesti di tecnico vivendo ricordi indelebili, come ad esempio il 6 aprile 2014 quando ha conquistato con i Satanelli la promozione nella neonata Lega Pro e successivamente allenandola anche in B (2018/2019), in quest’altra esperienza non terminò il campionato a causa dell’esonero, tuttavia con alla guida della Juve Stabia ha centrato l’obiettivo qualificazione ai playoff ed a breve, inizierà un cammino ancora più probante e sfidante. Le due domande rivolte al tecnico stabiese vertevano appunto sul suo passato in rossonero e sulla possibilità di una sfida che potrebbe ripetersi ai  playoff contro il suo passato: “Spirito di rivalsa verso Foggia? No, il nostro percorso ci porta a vivere delle esperienze ma credo che il rapporto tra me e la città vada oltre quella che è stata la mia stagione a Foggia. Ne ho vissute diverse, dal settore giovanile alla prima squadra e vivendo momenti indimenticabili, tutto sommato però sempre esperienze positive. Non ho assolutamente nulla di cui farmi perdonare assolutamente dal popolo foggiano, ovviamente noi come cittadini siamo un popolo accogliente e disponibile a far sentire a casa anche chi è forestiero e molte volte siamo abili a mettere in discussione i nostri stessi cittadini, ma fa parte della natura nostra stessa e mi ci metto pure io. Colgo l’occasione per ringraziare la Città di Foggia e tutti coloro che mi hanno sostenuto per le mie soddisfazioni personali per quel cammino. Non lo vedo come un anticipo di playoff, ma da ambedue le parti, penso sarà l’occasione per testare chi ha avuto meno spazio e con la possibilità che si possa ritagliare dello spazio per il rush finale”. La probabile formazione 3-4-3: Ferroni; Esposito, Mulè, Scaccabarozzi; Caldore, Vallocchia, Lia, Garattoni; Orlando, Marotta, Cernigoi.Ph. Juve Stabia.

 

M.I.

 

Condividi sui Social!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *