Attualità

Maltempo oggi Italia: due feriti a Roma, danni in Salento per grandine

(Adnkronos) – L'ondata di maltempo che ha colpito l'Italia con il ciclone Poppea si è spostata anche alle Regioni del Centro Sud. Alberi caduti hanno provocato due incidenti a Roma con due feriti, danni nel Salento per la grandine. Ecco la situazione di oggi 29 agosto 2023 nel dettaglio: Due persone sono rimaste ferite a Roma in due incidenti stradali provocati nella notte da alberi caduti. I due feriti sono stati portati in ospedale in codice rosso, ma non sono in pericolo di vita. La Polizia Locale di Roma, che nella notte ha eseguito circa 80 interventi dovuti al maltempo e soprattutto a caduta di alberi, è intervenuta prima alle 3 in via di Castel Fusano dove il conducente di un veicolo per evitare un albero che era in mezzo alla strada si è schiantato contro un albero a bordo carreggiata. Il secondo intervento è stato eseguito intorno alle 5 in via di Casal Palocco, quando un albero è caduto su un'auto in transito ferendo il conducente.  Forti temporali con grandinate hanno colpito nella notte il basso Salento. Si registrano molti danni a locali e auto provocati dalla grandine di grosse dimensioni.  Prosegue il lavoro dei vigili del fuoco nelle Marche. "Per il forte vento nelle ultime 24 ore sono stati svolti 80 interventi in provincia di Ancona, 50 a Pesaro Urbino e 30 a Fermo", comunicano i vigili del fuoco in un tweet, allegando la foto delle operazioni di rimozione di un grosso albero caduto su una casa a Orciano (Pu).  Il livello del fiume Po si è alzato di oltre 2 metri nelle ultime 24 ore sotto la spinta della nuova ondata di maltempo che ha colpito la Penisola con precipitazioni intense, dopo un lungo periodo di caldo e siccità. E’ quanto emerge dal monitoraggio della Coldiretti sul livello idrometrico al Ponte della Becca sugli effetti dell’ultima perturbazione che ha provocato esondazioni di fiumi e torrenti, allagamenti, frane e smottamenti.  Lo stato del più grande fiume italiano – sottolinea la Coldiretti – è rappresentativo della sofferenza dei corsi d’acqua che si sono gonfiati per le piogge del ciclone Poppea con straripamenti ed esondazioni. Ad innalzarsi – continua la Coldiretti – sono anche i livelli dei laghi con il Maggiore che è salito oltre mezzo metro in un giorno tornando sui valori medi del periodo dopo un lungo periodo di preoccupante secca ma in forte aumento sono anche il Como salito di oltre 40 centimetri e il Garda di 10 centimetri su livelli oltre la media del periodo. Continua l’impegno di Anas (Società del Polo Infrastrutture del Gruppo FS Italiane), con costanti interventi e continui monitoraggi lungo la rete stradale e autostradale di competenza per ridurre i disagi agli utenti e gestire la circolazione in caso di criticità. Al momento in Lombardia, a causa di una frana al km 61,300, permane la chiusura della strada statale 470 della Val Brembana e del Passo San Marco tra il km 59,000 e il km 72,000 lungo versante Valtellinese e bergamasco. La chiusura è stata prorogata fino prossimo 31 agosto per consentire la pulizia del versante e la messa in sicurezza della statale.  Sulla strada statale 36 Del Lago Di Como e Dello Spluga è stato chiuso il passo dello Spluga, sul versante svizzero, per frana. In Piemonte, a seguito degli interventi per la messa in sicurezza sono tornate percorribili la statale 631 "di Valle Cannobina" a Cavaglio e la statale 21 "della Maddalena" in attraversamento del confine francese. In Campania a partire dalle ore 18.00 di ieri lunedì 28 agosto e fino alle ore 16.00 di mercoledì 30 agosto sarà interdetta al transito la tratta di SS163 in località Capo d’Orso interessata dai lavori del Comune di Maiori, a seguito dell’allerta meteo diramata dalla Protezione Civile della Regione Campania. La decisione è stata assunta, per motivi precauzionali in relazione alle previste condizioni meteo avverse, in esito a sopralluogo al quale hanno partecipato, tra gli altri, rappresentati della Regione Campania, Sindaci dei Comuni della Costiera Amalfitana, rappresentanti dell’impresa esecutrice dei lavori per conto del Comune e personale di Anas. —cronacawebinfo@adnkronos.com (Web Info)


Pubblicato il 29 Agosto 2023

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio