Attualità

Maddie McCann, riprese le ricerche in Portogallo: le novità

(Adnkronos) – Sono riprese le ricerche in Portogallo di Madeleine McCann, la bambina britannica scomparsa quando aveva tre anni durante una vacanza con i genitori e i fratelli gemelli a Praia del Luz, nell'Algarve. I sommozzatori della polizia portoghese si sono immersi questa mattina nel bacino idrico di Barragem do Arade, a circa 50 chilometri da dove Madeleine è scomparsa il 3 maggio del 2007.  La Policia Judiciaria, il servizio investigativo criminale nazionale del Portogallo, ha spiegato che sta coordinando le ricerche in Algarve su richiesta della polizia tedesca e che alle indagini collaborano anche ufficiali britannici. La perquisizione è stata richiesta dai pubblici ministeri in Germania perché il principale sospettato, il tedesco Christian Brueckner condannato per reati sessuali, ha trascorso del tempo nella zona del lago tra il 2000 e il 2017. Viveva vicino al resort Praia da Luz quando la famiglia McCann era in vacanza. "Nell'ambito delle indagini sul caso di Madeleine McCann sono attualmente in corso in Portogallo misure relative al processo penale'', si legge in una nota dell'ufficio del procuratore dello stato tedesco di Braunschweig. "Le misure sono in fase di attuazione da parte delle autorità portoghesi incaricate dell'applicazione della legge con il sostegno degli ufficiali dell'Ufficio federale di polizia criminale'' tedesca, prosegue il testo, concludendo che ''al momento non verranno rilasciate ulteriori informazioni sui retroscena". —internazionale/esteriwebinfo@adnkronos.com (Web Info)


Pubblicato il 23 Maggio 2023

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio