Grani futuri, i big firmano il Manifesto del pane
11 Giugno 2019
Radici del Sud, pioggia di riconoscimenti ai produttori della Daunia
12 Giugno 2019

L’’Altamura-Da Vinci’ secondo al Concorso “Facciamo 17 Goal”

Ancora un riconoscimento per l’Altamura-Da Vinci di Foggia che si è aggiudicato il secondo posto nella competizione nazionale del MIUR “Facciamo 17 Goal”. Nella Sala “Aldo Moro” del Ministero dell’Istruzione si è svolta infatti la giornata conclusiva del Festival della Sostenibilità a Roma, nell’ambito del Protocollo di Intesa MIUR-ASviS, terminata con la premiazione degli Istituti Scolastici, di ogni ordine e grado, che hanno partecipato al Concorso nazionale “Facciamo 17 Goal”. L’ I.T.T. “Altamura-da Vinci” ha ottenuto il secondo premio  presentando il progetto “Humanitas sostenibile”, curato da un gruppo di alunni diretto dalla Prof.ssa Pio Valentina e dalla Prof.ssa Scardi Lucia nelle classi III B Elt, IV B Elt e IV B M. L’idea di Humanitas sostenibile, con cui si è cercato di mettere in evidenza il valore delle discipline umanistiche nel suscitare valori civili e competenze di cittadinanza negli studenti, ha trovato la sua concreta realizzazione nel prodotto presentato alla Giuria, la piattaforma “Utopia”, un “non luogo”, ma anche “luogo ideale”, su cui condividere le proprie opinioni e conoscenze nel campo dello Sviluppo Sostenibile. Molto soddisfatta la Dirigente Annamaria Novelli che già da tempo sostiene che gli Istituti Tecnici hanno completamente sfatato il mito della scuola solo “pratica”, evidenziando che questo risultato dimostra che negli Istituti di questo tipo oltre alla decisa preparazione diretta all’introduzione nel mondo del lavoro ci sono anche altre attività umanistiche e giuridiche che completano il curriculum degli uomini del futuro rendendo sempre più completa la propria preparazione. Ecco i nomi degli studenti premiati: Tavano Francesco, Cifaldi Donato, Biccari Luigi, Romagno Giuseppe, Del Prete Vittorio, De Toma Luca.

 

Condividi sui Social!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *