“La selce del Gargano, materia prima della preistoria”
9 Settembre 2021
“Numeri molto positivi, ma occorre destagionalizzare”
9 Settembre 2021

La pianista ucraina Maria Narodytska in concerto

Nuovo appuntamento con la musica classica internazionale per l’attività concertistica dell’Associazione “Amici della Musica” di San Severo. Domenica 12 settembre 2021 protagonista sarà la giovane pianista ucraina Maria Narodytska, in concerto presso l’Auditorium della Chiesa Divina Provvidenza di San Severo alle ore 19.30 (porta ore 19).Vincitrice del 23° Concorso pianistico internazionale “Premio Mauro Paolo Monopoli 2020”, Maria Narodytska eseguirà un omaggio a Schubert esibendosi in alcuni dei brani più celebri del compositore tedesco, dall’Improvviso in fa minore, uno dei quattro Impromptus op. 90 composti dal musicista e dalla “frastagliata” trama armonica, ai Valses Nobles et Sentimentales, raccolta di valzer per pianoforte, scritti tra il 1823 e il 1827. Un’esecuzione intrisa di perizia tecnica e pathos, una fusione ardua ma ricca di talento. L’apertura del concerto è affidata ad Alessandro Battista (clarinetto) e ad Angela Cilla (violoncello).L’evento è organizzato in collaborazione con il Ministero della Cultura, la Regione Puglia – Assessorato all’Industria Turistica e Culturale, il Teatro Pubblico Pugliese, l’AIAM (Associazione Italiana Attività Musicali), la Città di San Severo – Assessorato alla Cultura, Resonance – Ritorni e sonorità fra arte, natura, cultura ed emozioni.Maria Narodytska nasce a Kiev in Ucraina. Nel 2011 si laurea in pianoforte alla Tchaikovsky National Music Academy sotto la guida della docente Natalia Tolpygo. Nel 2014, sotto la guida di Iryna Aleksiychuk, si è laureata anche in composizione. Dal 2015 si sta perfezionando con il M° Ralf Nattkemper presso la High School of Music and Theater di Amburgo. Nonostante la giovane età, Maria Narodytska si è aggiudicata numerosi premi internazionali e ha suonato in prestigiose venue di tutto il mondo. Ha pubblicato tre album, due dei quali dedicati rispettivamente a composizioni di Brahms e Schubert. Al Festival “Nei Suoni dei Luoghi” la pianista proporrà un programma con musiche di Schubert e Liszt.

 

 

Condividi sui Social!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *