Liste d’attesa: “Per abbatterle servono controlli, ma Emiliano fa finta di niente”
8 Marzo 2019
Decima edizione di “A tavola con Ze Peppe”
8 Marzo 2019

La Cerignola virtuosa che cattura l’attenzione

Sia a livello regionale che nazionale riesce a marcare la propria voce e presenza attiva la “Associazione Fondazione Giuseppe Pavoncelli “ di Cerignola collegata al Consorzio Pro Ofanto legalmente domiciliato in Barletta, Via del Mare presso il Circolo “ Eclettica “. Nella Sala Nucci Ladogana della Ex Opera Fornari di Piano Fosse Granarie s’ è svolta nel tardo pomeriggio di sabato 2 marzo u.s. l’Assemblea degli associati i quali hanno riconfermato la durata di tipo triennale per il Presidente dott. Michele Marino. Questi, come noto, è anche nel Direttivo dell’associazione di scala nazionale ASS.TRA.I. che persegue il nobile scopo di contribuire con sollecitazioni e ricerche e segnalazioni – da parte di studiosi dei settori – tutte utili per ( far ) mantenere pulite le acque di fiumi e laghi e vegliare sulle emergenti criticità ambientali. Nel corso della relazione tenuta ai soci aderenti il Drignola virtuosa che ott. Marino ha ufficialmente comunicato l’ingresso negli organici associativi del Rettore dell’Università “ Foro Italico “ prof. Francesco Pigazzi, dell’ architetto M. Iacoviello, che opera fra i massimi responsabili dell’ Ente “ Parco Regionale dell’ Ofanto “. Quest’ultimo è anche intervenuto nel corso della riunione per sottolineare il concetto della concordia  fra tutti i soggetti chiamati alla migliore salvaguardia del paesaggio, approfondendo il tema del raccordo dei programmi dell’ Ente Parco Regionale con la più coerente e complessa programmazione della più ampia “ Valle dell’ Ofanto “ che travalica le terre pugliesi. Il Presidente Marino ha colto l’occasione per rammentare a tutti i soci che in che in febbraio si è registrata la conferma dell’ingresso in Consiglio Direttivo della dr. Annalisa Marino e, nel Comitato Scientifico, dell’ing. Custode C. Amato già responsabile del Settore Servizi Ambientali al Comune di Cerignola. Da segnalare,  ha sostenuto il Presidente, l’ accettazione dell’ ingresso nel già composito Comitato Scientifico del prof. Francesco Violi de “ La Sapienza “ di Roma e del Presidente del Collegio Nazionale dei Periti Agrari dr. Mario Braga; Nuovo Presidente del Comitato T.S. è il prof. Antonio Troisi del vicino Ateneo di Bari mentre ancor più di recente è entrato il dr. Sergio Fontana Amministratore Farmalabor di Canosa. All’ incontro ha presenziato anche il socio Enzo Campagna, responsabile  unico e curatore marketing della srl Le vin sud. Sempre in sede d’ esposizione delle ultime iniziative, s’ è appreso che agli inizi di febbraio c.a. il Consorzio di Cerignola il Consorzio ha preso parte tramite due propri esponenti al riuscito Tavolo di Studi svolto nel Palazzo della Sede Regione Basilicata; qui è stata ufficialmente presentata la riapertura della storica tratta ferroviaria Rocchetta S. A. Candela / Avellino, che finalmente è stata ricongiunta al percorso barese sino alla stazione di Gioia del Colle. Tutti i soci hanno poi convenuto di prorogare ad altra imminente riunione l’eventuale decisione di instaurare un ben preciso rapporto di collaborazione con l’organizzazione turistica internazionale Med Pearls a. p. s. di Catania in quanto è previsto l’obiettivo di incrementare l’escursionismo naturalistico ambientale nei territori e la maggiore diffusione della così detta “mobilità dolce “, garantita soprattutto dal fenomeno emergente della Convegnistica Culturale: come ha affermato l’arch. Dr. Iacoviello la lunga Storia dei territori della Valle dell’Ofanto, del suo lungo percorso e dei personaggi insigni (come in primo luogo l’on. Giuseppe Pavoncelli) merita pubblici studi ulteriori. Anche per ciò che riguarda l’approvazione delle spese e degli introiti e di quant’ altro di documenti tecnico ragionieristici collegati alla vita associativa, si svolgerà quanto prima altra apposita assemblea. (b. m.)

Condividi sui Social!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *