Attualità

Juve-Genoa 0-0, Allegri non vince più: crisi bianconera continua

(Adnkronos) –
Juventus e Genoa pareggiano 0-0 oggi nel match in calendario per la 29esima giornata della Serie A 2023-2024. I bianconeri allenati da Allegri colpiscono 2 pali e chiudono in 10 uomini per l'espulsione di Vlahovic: con una sola vittoria nelle ultime 8 partite, salgono a 59 punti e hanno solo 5 lunghezze di vantaggio sul Bologna, quarto a 54. Il Genoa, con 34 punti, naviga a metà classifica senza obiettivi nella fase finale del campionato.  Allegri cambia qualcosa rispetto al pareggio con l'Atalanta, con due novità di spicco: Kostic che prende il posto di Iling jr esterno a sinistra, mentre Vlahovic parte da titolare per fare coppia con Chiesa al posto di Milik. Gilardino invece sceglie il tridente con Gudmundsson e Vitinha alle spalle di Retegui. Inoltre ritorna Vasquez nei tre di difesa. Prima metà di gara con poche occasioni e due soli interventi dei portieri, con un salvataggio a testa e con il Genoa che riesce a fraseggiare meglio dei bianconeri. Al 7' punizione rossoblu con Gudmundsson che mette in mezzo e trova la testa di Bani ma Szczesny si supera e devia in angolo. La Juventus fatica molto ad avere un possesso palla utile con i rossoblu che raddoppiano in ogni zona del campo. Al 23' è pericoloso Retegui in ripartenza ma il tiro viene controllato da Szczesny. La squadra di Allegri cerca di alzare il baricentro e al 27' ci prova Gatti con un destro senza pretese che Martinez controlla agevolmente. Al 32' è ancora il difensore bianconero pericoloso: sul servizio di Kostic il difensore bianconero calcia di prima a botta sicura in corsa, ma la sua conclusione viene deviata in angolo da Bani. Dopo un'ora di gioco Allegri decide per un triplo cambio: entrano Iling-Junior, Rabiot e Yildiz e i bianconeri sono subito pericolosi. Al 67' vicinissimo al vantaggio Iling-Junior il cui tiro a incrociare viene toccato dal portiere rossoblu Martinez che si distende e devia quel tanto che basta per mandare la palla sul palo. Al 69' ci prova Vlahovic che stacca benissimo di testa e sfiora il palo alla destra di Martinez. Il pressing bianconero si fa incessante con il Genoa che si difende con tutti gli effettivi. Al 75' ancora una occasione per Vlahovic ma da due passi di testa non riesce a ribadire in rete. Ancora Juve in avanti e all'82' ma altro contropiede sprecato con Yildiz che scappa via e, dal limite, allarga a sinistra per Iling-Junior che viene rimontato. Negli assalti finali arriva un altro palo per la Juve: al 90' la palla arriva al limite a Kean che batte a rete con un destro secco rasoterra ma colpisce il palo alla destra di Martinez. Frustrazione Juve e Vlahovic nel finale si prende un doppio giallo per proteste e viene espulso. La Juve chiude in dieci uomini e non avrà il bomber serbo nella prossima sfida contro la Lazio.  —sportwebinfo@adnkronos.com (Web Info)


Pubblicato il 17 Marzo 2024

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio