Si sblocca il fermo biologico 2017, arrivano finanziamenti per Manfredonia
4 Gennaio 2019
L’affondo del noto teologo don Nicola Bux: “Il Vangelo? Non è rivoluzionario”
4 Gennaio 2019

“Imagine-Toi”: Julien Cottereau arriva a Manfredonia

Riflettori accesi su “Imagine-Toi”, lo spettacolo pluripremiato che domani 5 gennaio arriva al Teatro Dalla di Manfredonia con Julien Cottereau, per dodici anni clown mimo solista del Cirque du Soleil, il circo più famoso del mondo. Vincitore del Premio Molières 2007 Attore rivelazione, Prix SACD Nuovo Talento One ManShow 2008, Nomination Globes de cristal 2009, “Imagine-Toi” della Compagnia Quartier Libre è uno spettacolo poetico e adatto per tutte le età, che celebra la gioia e la meraviglia dell’essere bambini. E infatti  “Imagine-Toi” farà incontrare la stagione di prosa “Peso Piuma” e la rassegna teatrale dedicata alle nuove generazioni “Favolosamente Vera” di Bottega degli Apocrifi, perché capace di parlare ad un pubblico che va da 3 a 100 anni. «Il teatro è fatto per superare i confini: dal palco alla platea, da me a te», afferma Cosimo Severo regista della Bottega degli Apocrifi, la compagnia che ha lavorato per far confluire insieme le due stagioni che animano il Teatro Dalla, quella di prosa e quella dedicata alle nuove generazioni. «Mescolare le età – continua Severo – e ritrovarsi tutti, nonni, nipoti, genitori, ma anche single, con gli occhi pieni di stupore è un buon modo per sconfinare insieme. E sconfinare insieme è l’unica via possibile oggi per immaginarci il futuro». Tra inquietanti brontolii e fischi, un personaggio dal fisico incerto, un misto tra Buster Keaton, Pierrot Lunaire e un Pinocchio cresciuto troppo in fretta, sembra essere precipitato sulla scena! Personaggio assurdo, tenero e naif, questo ragazzo tuttofare comincia a spazzare il palco quando scopre di essere osservato.Nessun arredo, nessun artificio, nessun accessorio! Solo un essere il cui talento di mimo rumorista fa nascere un mondo di mostri e principesse, un mondo di tenerezza e di emozione con semplicità e grazia. Se ha bisogno di qualcosa la inventa! Con questo talento immenso dona la vista al pubblico. Uno spettacolo universale dedicato a quello che l’umanità ha di più bello, di più raro, di più caro: la nostra infanzia che dobbiamo riscoprire con meraviglia. Di “Imagine-Toi” hanno scritto: «Cottereau è una forza della natura. Bisogna vederlo per crederci» (Metro), «Una performance affascinante che fa cantare cuore e anima» (The Sunday Telegraph), «Lancia una raffica di stelle nelle nostre vite» (A Nous Paris), «Irresistibilmente divertente» (Le Parisien). Regia Erwan Daouphars, luci Idaalio Guerreiro, suoni Gregory Rouault, costumi Renato Bianchi.

Condividi sui Social!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *