Cultura e Spettacoli

Il giovane regista foggiano Antonio Abbate primo ospite a Laltrocinema

Giovedì 29 febbraio i primi appuntamenti del cartellone di Sale di Città

Sarà il giovanissimo regista foggiano, Antonio Abbate, il primo ospite dell’associazione Sale di Città per il nuovo programma dei Giovedì al cinema.L’appuntamento con il filmmaker è previsto alle ore 20,30 tra le due proiezioni della sua opera prima, Phobia, previste alle 18,30 ed alle 21,00.Il thriller di Abbate vede come protagonista principale la giovanissima emergente Jenny De Nucci, affiancata tra gli altri da Antonio Catania.Phobia è un film di genere dalle atmosfere sospese che richiama una vecchia tradizione della produzione cinematografica italiana, particolarmente in voga negli anni 60 e 70 del secolo scorso, con grandi maestri che ne hanno caratterizzato gli stilemi, influenzando molto anche le produzioni di oltre oceano.Un film che, come evidenziato dallo stesso regista, mescola il piano della realtà con quello dell’immaginazione e del sogno per lasciare a ciascuno il compito di una interpretazione della storia non necessariamente univoca; dando spazio alle ambiguità e alla visione personale dello spettatore.Il film di Abbate rientra nella rassegna “Incontri per altre storie”, una delle tre differenti proposte cinematografiche lanciate da Sale di Città e Laltrocinema Cicolella per i giovedì nel centro storico di Foggia. Questo primo appuntamento di confronto tra pubblico e autore sarà condotto da un altro giovanissimo critico, anche egli foggiano, Stefano Ferrari.Gli altri film in programma giovedì 29 febbraio saranno: per la rassegna La regia è donna, Volare di Margherita Buy (proiezioni ore 18,30 e 21,00) e in lingua originale il grande successo della stagione cinematografica 2023 Barbie, con Margot Robbie e Ryan Gosling. Anche in questi casi proiezioni fissate alle ore 18,30 e 21,00.

 


Pubblicato il 28 Febbraio 2024

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio