Il sindaco Miglio: “Maledetto Covid. continua a farci piangere”
1 Dicembre 2020
Landella: “Classifica impietosa, servono investimenti”
1 Dicembre 2020

Il Comune chiede alla Regione contributi per la gestione delle politiche scolastiche

 

Il Consiglio Comunale del 26 novembre 2020 ha approvato il Piano Diritto allo Studio per la città di Foggia e contestualmente ha approvato la richiesta di contributi economici alla Regione Puglia per la gestione comunale delle Politiche Scolastiche. Tale richiesta riguarda la somma di quasi 5 milioni di euro, che rappresenta la spesa comunale annuale per la gestione delle scuole della città prevista per il 2021.

Con questo denaro si potrà finanziare e garantire maggiore qualità a importanti servizi come per esempio, le mense scolastiche e i trasporti. Claudia Lioia, assessore alla Pubblica Istruzione, ha dichiarato: “ci aspettiamo un importante apporto e sostegno da parte della Regione Puglia, grazie al quale speriamo di poter garantire i servizi pubblici relativi all’Istruzione a quanti più destinatari possibili”.

Franco Landella, sindaco della città, ha aggiunto: “quest’Amministrazione è ben consapevole del grande momento di difficoltà che stiamo vivendo e che tante, troppe volte impedisce alle famiglie meno abbienti di poter garantire ai propri figli la didattica a distanza. Perché non ci sono soldi per acquistare un computer, un tablet, una stampante. Ci auguriamo che la Regione Puglia possa farsi carico dei bisogni della nostra comunità. Intanto, l’Amministrazione ha già deciso che l’imminente Natale foggiano vedrà meno luminarie, ma più fondi per le famiglie in difficoltà, cui saranno destinati circa 100 mila euro – derivanti dai risparmi sugli eventi natalizi. C’è tanto bisogno, soprattutto in questo momento storico, di scuola, istruzione, studio, formazione, nell’interesse degli studenti più piccoli e delle loro famiglie”.

 

Condividi sui Social!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *