L’omaggio a Mina di Mara De Mutiis fa tappa a Bovino
19 Agosto 2019
“Viaggio Notturno” a Peschici
19 Agosto 2019

I Terraròss a Peschici per i festeggiamenti in onore di Sant’Elia

Martedì 20 agostoi Terraròss, suonatori e menestrelli della bassa Murgia, con il loro caratteristico show fatto di tarantelle, pizziche e tammuriate, che rende omaggio alla tradizione meridionale, coinvolgendo, intrattenendo e divertendo i presenti, saranno i protagonisti deli festeggiamenti in onore di Sant’Elia.

La musica popolare – ha affermato Dominique –è semplice, diretta, immediata, sincera, felice, triste, facile e arriva proprio a tutte le età. Il nostro spettacolo coinvolge molto il pubblico facendolo diventare parte integrante. In tal modo abbattiamo letteralmente la quarta parete e lo facciamo con la musica, la semplicità, la genuinità, la teatralità, la simpatia, e la travolgente forza che ci contraddistinguono”.

Dominique Antonacci in voce e alle percussioni, Giuseppe De Santo in voce, alla chitarra e all’armonica a bocca, Anna Rita Di Leo in voce e al tamburello, Stefano Pepe al bidonbasso, Vito Gentile alla fisarmonica, Nicola Mandorino al mandolino, Carlo Porfido al violino e Ciccio Raguso in voce e al tamburello, durante l’esibizione che avrà inizio alle 22:30 e alla quale si potrà assistere gratuitamente, eseguiranno i brani più apprezzati della discografia dei Terraròss come “Apulia”, “Ze Vecinze”, “ILVA” e altri ancora, ma anche le canzoni della tradizione popolare meridionale, riproposte con la simpatia e l’ilarità che contraddistingue il gruppo. Insieme a loro ci saranno anche le ballerine ufficiali di questa formazione, tra le quali saranno presenti Caterina Totaro, Miriana Gentile e Ornella Cavallo. Il tutto inoltre sarà condito con sketch e gags che rendono lo spettacolo davvero coinvolgente.

Noi vogliamo divertirci con il nostro pubblico, in modo che ogni serata sia indimenticabile per loro e anche per noi. La musica è condivisione, magia ed è soprattutto l’unica forza che può farci staccare la spina dalla vita quotidiana. La gente ha bisogno di questo, soprattutto in questo momento storico”.

 

Condividi sui Social!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *