Scuole chiuse in Puglia, attività 100% in digitale
20 Febbraio 2021
La rassegna “Incontri con autori in biblioteca”
23 Febbraio 2021

I Cine dialoghi con Angelo Loy e Christopher Holt

La terza giornata del Foggia Film Festival fa il bis con i Cine Dialoghi: alle ore 17,00 interverranno Angelo Loy regista di Depistaggio e Christopher Holt regista di 3 Sleeps, corto in concorso.

Depistaggio, sedici giovani attori, diretti da Marco Baliani, mettono in scena uno spettacolo per raccontare le collusioni tra eversione nera, mafia, P2 e servizi segreti nel depistare le indagini dei principali fatti di sangue della storia della Prima Repubblica, dal 1969 al 1994, da Piazza Fontana agli attentati al patrimonio artistico italiano, passando per la strage di Piazza della Loggia, Bologna e gli attentati a Falcone e Borsellino. Dunque si entra nel vivo della terza giornata con la sezione Documentarya partire dalle ore dalle 17,30.

3 Sleeps, corto drammatico ambientato in Inghilterra, ispirato ad una storia vera che porta il peso di un segreto. Dalle 18,40 invece è la volta dei corti in concorso, previsti nell’ambito della sezione Short Movies: ad aprire il treno delle proiezioni, oltre il corto citato in apertura, anche Che Dio sia con te regia Gianluca Mangiasciutti , Non riattaccare regia Daniela Cenciotti, Coming Back regia Alessio Rupalti.

A partire dalle ore 19,50 invece spazio ai lungometraggi in concorso, nell’ambito della sezione Features Film sarà proiettato Humanism! regia Glauco della Sciucca.

Si chiude con l’ultima proiezione prevista per le ore 21,35 con il documentario fuori concorso Ndoto Ya Samira-Il Sogno di Samira regia Nino Tropiano.  

Le schede e i dettagli delle opere filmiche che partecipano alla rassegna si possono consultare sul sito web ufficiale della manifestazione. La kermesse sarà trasmessa live streaming, in diretta dall’Auditorium Santa Chiara, a porte chiuse e in osservanza rigorosa delle norme di distanziamento sociale.

Il claim di questa edizione è “Visioni inclusive”, le opere filmiche in rassegna al festival narrano tematiche di strettissima attualità, come ambiente, lavoro, parità di genere, legalità, integrazione, cultura della pace, della non violenza, della tolleranza ed il contrasto ai fenomeni come l’omofobia, il bullismo e la violenza di genere. Foggia Film Festival è promosso e co-organizzato dal Centro di Ricerca Teatrale e di Cinematografia ‘La Bottega dell’Attore’ e Assessorato Cultura Città di Foggia, con il sostegno di Fondazione dei Monti Uniti di Foggia, Regione Puglia, Mediafarm; partner Coop Alleanza 3.0 per il sociale.

Anche quest’anno, dunque, il Foggia Film Festival si candida a divenire vetrina delle opere di qualità sul mondo socio-culturale, attraverso la proposta di tematiche originali e programmi speciali dedicati al “cinema giovane”. Una settimana in cui si potranno condividere momenti di aggregazione virtuale e di impegno sociale, coniugati agli incontri con operatori dello spettacolo, cinefili, scuole e studenti di ogni parte d’Italia e dall’estero, il tutto sull’unico filo conduttore della settima arte.

Condividi sui Social!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *