“Frichigno!” riflessioni sulla città di Foggia e il male che l’attanaglia
9 Luglio 2019
E dopo Seveso, Manfredonia e Brindisi
10 Luglio 2019

Goffredo Buccini apre “Pagine d’Autore”

Promuovere il piacere della lettura, condividere incontri all’aperto, coinvolgere le realtà culturali e sociali che lavorano nel territorio. Nasce con questi intenti la prima edizione della rassegna Pagine d’Autore realizzata dall’associazione culturale CuoriAperti e diretta dalla docente Carla Bonfitto: cinque appuntamenti di taglio letterario e giornalistico che avranno luogo tra luglio e agosto nel centro cittadino di San Marco in Lamis, organizzati in collaborazione con la libreria Ubik di Foggia, l’associazione Leggo QuINDI Sono e con il patrocinio del comune garganico. Si parte con una firma autorevole del Corriere della Sera: Goffredo Buccini, autore di Ghetti (Solferino, 2019), inchiesta lucidissima sui cosiddetti “nuovi invisibili”, italiani e stranieri, al centro della discussione di questo primo incontro della kermesse, in programma giovedì 11 luglio alle ore 20 in vico Palude. A conversare con l’autore e giornalista romano, per anni inviato speciale del maggiore quotidiano italiano e vincitore del Premio Biella 2009 con il libro La fabbrica delle donne (Mondadori), saranno Carla Bonfitto e Meriligia Nardella, consigliera comunale con delega alla cultura. La rassegna, inoltre, che rientra anche nelle finalità di Città che Legge, riconoscimento che il comune di San Marco in Lamis ha avuto dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e ANCI, ricomincia già sabato 13 luglio con Gianpaolo Limardi, protagonista sempre in vico Palude e autore del libro Il sorriso di un arcobaleno (Kimerik). Ad agosto poi, il 5, San Marco in Lamis ritrova un proprio cittadino ormai quasi romano d’adozione, l’autore Antonio Schiena, vincitore del premio Leggo QuIndi Sono-Le giovani parole 2018 e atteso con il suo nuovo romanzo, Andrà tutto bene (Watson, 2019). A seguire, l’evento di cartello della rassegna: la presentazione del libro Ti mangio il cuore (Feltrinelli, 2019), scritto dai giornalisti d’inchiesta Carlo Bonini e Giuliano Foschini e incentrato sulla quarta mafia italiana, quella che unisce Gargano e Società foggiana. L’incontro, che avrà luogo il 9 agosto in Piazza Madonna delle Grazie, è organizzato insieme con il Presidio locale di Libera dedicato ai fratelli Luciani, a due anni esatti dal loro brutale assassinio nelle campagne di San Marco in Lamis. Infine, il 17 agosto (unico incontro alle ore 18), in Villetta Comunale, l’autore Giuseppe Delle Vergini chiude la rassegna il suo Colorato di giallo, bordato di rosso (Augh! Edizioni).

Condividi sui Social!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *