Riaperta la strada provinciale da San Marco in Lamis a Sannicandro Garganico
27 Ottobre 2020
I 100 anni di Ferdinando, contadino e orologiaio che tornò dalla Russia
28 Ottobre 2020

Fratelli d’Italia alla Lega: “Basta polemiche pretestuose”

“Siamo costretti, per l’ennesima e ultima volta per quanto ci riguarda, a replicare dopo l’ennesimo attacco scomposto ricevuto da Fratelli d’Italia da parte di esponenti della Lega foggiana”.

Così in una nota i coordinatori provinciali di Fratelli d’Italia, on. Franco Di Giuseppe e Giandonato La Salandra che continuano,  “la nostra nota precedente, infatti, è stata dettata unicamente dalla presa di posizione del segretario provinciale Daniele Cusmai e dal segretario cittadino Antonio Vigiano, in merito alla nostra richiesta, indirizzata al sindaco Franco Landella, di accelerare i tempi della verifica nella coalizione di maggioranza insediatasi a Palazzo di Città, ribadita nel corso di una conferenza stampa nella quale abbiamo presentato la nuova struttura organizzativa del partito. Richiesta che era già stata inoltrata al sindaco nel corso di un precedente incontro, seguendo il corretto iter di confronto all’interno dei partiti: metodo che noi stessi, come Raimondo Ursitti ricorderà, abbiamo fortemente suggerito agli alleati, rivendicato e promosso.

Nessun ‘teatrino inopportuno’ , quindi, ma una posizione limpida espressa alla luce del sole, per correttezza nei confronti della città e non per una presunta ‘scarsità di argomenti’.

E nessuna volontà da parte di Fratelli d’Italia di alimentare polemiche pretestuose, ma soltanto la necessità di rilanciare con forza l’azione amministrativa, in particolare alla luce del delicatissimo momento che la comunità sta vivendo. Infine, il nostro senso di responsabilità si può evincere anche dalla partecipazione e dall’impegno del gruppo consiliare nella seduta di consiglio comunale odierna, con l’attenzione rivolta esclusivamente a problematiche e questioni di interesse generale e prioritario”.

 

L’Udc di Capitanata rivendica pari dignità tra tutte le forze politiche presenti in consiglio

 

“La verifica al Comune di Foggia non può essere monopolio di pochi a svantaggio di quanti hanno contribuito alla vittoria del sindaco Landella a cui va il nostro pieno sostegno e vicinanza con la presenza e l’azione del consigliere Antonio Capotosto”.

Lo sostiene il coordinatore provinciale dell’Udc di Capitanata, Francesco D’Innocenzio, che rivendica pari dignità tra tutte le forze politiche presenti in consiglio comunale a sostegno dell’amministrazione di Franco Landella.”Abbiamo contribuito con 1825 voti alla vittoria di un anno fa, e con la presenza del consigliere Antonio Capotosto abbiamo sostenuto ogni azione della giunta di centrodestra, ma non possiamo restare a guardare mentre altri decidono del futuro dell’attuale amministrazione e di un eventuale rimescolamento di deleghe assessorili che sono state attribuite anche con il consenso dell’Udc”, incalza D’Innocenzio.

“Non abbiamo bisogno di badanti e chiediamo di mantenere fede a un patto voluto un anno fa. Siamo pronti a discutere del futuro amministrativo della città di Foggia e del rilancio della coalizione in piena fiducia con l’azione del sindaco Landella”, chiude D’Innocenzio.

Condividi sui Social!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *