Attualità

Francia, Macron: “No dimissioni qualunque sia risultato elezioni”

(Adnkronos) – Emmanuel Macron esclude le dimissioni dalla presidenza della Repubblica "quale che sia il risultato" al termine delle elezioni legislative anticipate che si terranno il 30 giugno e il 7 luglio. E' quanto si legge su Figaro Magazine con cui Macron commenta l'ipotesi secondo cui il Rassemblement National potrebbe chiedere la sua uscita di scena in caso di vittoria alle elezioni. "Non è Rn che scrive la Costituzione, né il suo spirito. Le istituzioni sono chiare, l'incarico di presidente, quale che sia il risultato, lo è altrettanto. Per me è intangibile", afferma.  Intanto il presidente di Les Républicains (Lr) Eric Ciotti ha confermato le voci su un accordo tra il partito e il Rassemblement National di Marine Le Pen e Jordan Bardella. Oggi, LR "è troppo debole per opporsi ai due blocchi che sono i più pericolosi", ha affermato. "Abbiamo bisogno di un'alleanza con il RN". Poco prima le trattive, anticipate da 'Le Figaro', erano state negate ufficialmente dagli stessi senatori di LR che all'unanimità hanno rivendicato l'"indipendenza" attraverso un comunicato. Anche la segretaria generale Les Républicains, Annie Genevard, aveva nega qualsiasi alleanza con il Rassemblement National. "LR deve correre con i propri colori". "Con Gérard Larcher, Bruno Retailleau, François-Xavier Bellamy e Éric Ciotti, abbiamo messo agli atti una posizione che è una posizione di indipendenza", ha affermato, definendo "grave" il caso in cui l'ipotesi anticipata da 'Le Figaro' fosse confermata.   —internazionale/esteriwebinfo@adnkronos.com (Web Info)


Pubblicato il 11 Giugno 2024

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio