Primo Piano

Foggia priva di luoghi ludico-ricreativi

Sabato 20 ottobre lungo le vie del centro storico di Foggia si è celebrato il ventennale dell’entrata in vigore della Convenzione di New York sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza. L’attenzione dei relatori si è concentrata soprattutto sui diritti negati, anche nella nostra città. Se è infatti facilmente intuibile la scarsa applicazione della Convezione nei paesi del terzo e del quarto mondo, più difficile è immaginare che tale carenza possa coinvolgere anche Foggia. Infatti, in un periodo di crisi quale quello che stiamo vivendo, sempre maggiori sono i tagli a livello statale e di conseguenza a livello regionale e locale al settore del sociale. La conseguenza diretta è che tutte le strutture socio assistenziali versano in una situazione di carenza di fondi che si riverbera sulle prestazioni offerte al pubblico. Continua sull’edizione cartacea del Quotidiano di Foggia. Nelle edicole di Foggia e provincia  


Pubblicato il 23 Novembre 2010

Articoli Correlati

Back to top button