Grande prestazione a Roma per Martina Giancola
23 Gennaio 2020
Prosegue il percorso “Green” del Liceo Volta
24 Gennaio 2020

“Foggia-Betlemme. E io… segno!”

Dopo tanti anni di passione artigianale e ricostruzione storica, il presepio di Michele Clima diventa un cortometraggio: un prodotto di 14 minuti che vede alla regia Gianpier Clima, film maker riconosciuto, e alla voce narrante Nicola Rignanese, attore foggiano di calibro nazionale. Si tratta dunque di due prodotti che attraversano il medesimo spazio: da un lato il presepio edizione 2020, il cui titolo è “La Cantata dei pastori”, dall’altro il cortometraggio che lo descrive, il cui titolo è Foggia-Betlemme. E io…segno!”. Due generi espressivi che partono da un’anima comune per poi muoversi in ambiti diversi senza interrompere il dialogo che li unisce, col risultato di un prodotto sperimentale che narra parti più o meno note della nostra storia locale. Un cortometraggio che la città di Foggia potrà conoscere in anteprima assoluta il prossimo 25 gennaio alle ore 19, presso il teatro Umberto Giordano, in un evento organizzato dall’Assessorato alla Cultura, nella persona di Anna Paola Giuliani. «È con grande gioia che abbiamo sostenuto questo lavoro dei fratelli Clima», sostiene Anna Paola Giuliani. «Le tradizioni della città di Foggia vanno custodite e divulgate, affinché la storia locale trovi amatori in una fetta sempre più ampia della popolazione. Personalmente ho provato una piacevolissima emozione nell’osservare il piccolo grande mondo ricreato dalle mani di Michele Clima. È una minuscola società che emana pace e serenità, proprio quello che un presepe dovrebbe fare». Dal punto di vista artigianale, il presepio vanta 1000 pastori di terracotta, 500 animali, 20 metri quadri di ampiezza, 50 autori che firmano i manufatti artigianali, 3 natività, oltre a tanto legno, polistirolo lavorato con mani d’artista, essenze naturali, origano, timo, finocchietto. Il tutto nel 30° compleanno della collezione dei pastori. Nella serata del 25 gennaio al teatro Giordano, la presentazione dell’opera presepiale e cinematografica sarà curata da Italo Sarcone, illustre filologo, scrittore napoletano del presepio e di storia partenopea, già professore di Lettere Classiche presso il Liceo Genovesi di Piazza del Gesù Nuovo, oltre che profondo conoscitore del mondo di San Gregorio Armeno e dei misteri antichi del centro storico. Giustina Ruggiero e Michele dell’Anno coloreranno la serata con canti e musiche della tradizione di Capitanata. Insieme agli autori anche Alberto Mangano ideatore e curatore del sito Web “manganofoggia.it” che conferirà un significativo contributo alla serata. Modererà il talk introduttivo la giornalista Modesta Raimondi.

 

 

 

Condividi sui Social!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *