Via al recupero della Chiesa di San Lorenzo in Carmignano
27 ottobre 2017
Monte Sant’Angelo, Rignanese all’Enel: “Allacci pagati e mai realizzati. Inaccettabile”
28 ottobre 2017

Festa della Paranza 2017: gastronomia e artigianato sul lago di Lesina

Si svolgerà il 5 di Novembre la Festa della Paranza. Alla sua seconda edizione la Festa quest’anno si presenta con un programma articolato ricco di convegni, gastronomia, fiera di prodotti tipici e manifestazioni culturali. Nella piazza prospiciente il centro polifunzionale e sul lungolago di Lesina verranno allestiti gli stand che ospiteranno le imprese artigiane del settore gastronomico. Sarà il trionfo del Km 0 con le eccellenze dell’artigianato insieme alla tradizionale braceria gestita dai pescatori che prepareranno le golosità della paranza alla brace. Alle 10,00, in ricordo di Angelo Vassallo cui Lesina ha dedicato il piccolo mercato ittico sul lungolago, si svolgerà un convegno su “Legalità e Sviluppo. Tutela piccola pesca e tutela delle risorse: regole di pesca per i laghi di Puglia” cui parteciperanno i Sindaci dei comuni lagunari della Capitanata e gli assessori regionali Di Gioia e Piemontese, chiamati a discutere ognuno per le proprie competenze di concessioni d’uso delle acque e di regole di pesca. Le regole sono alla base di ogni politica di sviluppo e l’economia ittica non riesce più a sostenere lo stato di anarchia che ne caratterizza attualmente la fruizione. Occorre una legge regionale in materia o per lo meno un regolamento per l’accesso alla risorsa. Il Convegno sarà coordinato da Gianfranco Pazienza e sarà anche l’occasione per discutere delle previsioni programmatiche in materia di pesca del Gal Gargano. Dalle ore 12,00 l’associazione dei Cuochi di Capitanata e del Gargano apriranno lo stand gastronomico con i prodotti tipici della zona. Orate, cefali, bottarga saranno presentati agli ospiti con proposte tradizionali ed innovative. Nel pomeriggio si proseguirà con i convegni. Al centro dell’attenzione sarà la figura del Maestro artigiano e le politiche di sviluppo dell’artigianato artistico e tradizionale. L’attenzione che la legislazione regionale pone a questo settore e soprattutto la sua attrattività verso i giovani impongono la messa in campo di politiche sia a livello regionale che a livello locale. Ne discuteranno i rappresentanti della CNA con l’assessorato regionale all’artigianato. A conclusione della serata, a partire dalle ore 19.00, nella sala polifunzionale, avrà inizio la sfilata di Moda Bellezza e Natura. L’Istituto Palmisano, la scuola SIRI, e gli associati di Benessere e Sanità daranno vita ad una sfilata di moda che vedrà come protagonisti giovani stilisti e truccatori ed i professionisti del settore benesse ( acconciatori ed estetiste). Saranno ospiti della manifestazione anche i fotografi del FIOF ( la Federazione Italiana Fotografi ) che cureranno le immagini delle modelle che sfileranno. Sarà questa l’occasione in cui CNA consegnerà ad alcuni suoi soci il riconoscimento del passaggio generazionale delle aziende in cui  hanno lavorato per tanti anni. Una domenica di Novembre ricca di proposte che vedrà anche aperto il Centro Visite del Parco Nazionale del Gargano, che risulta tra i finanziatori dell’iniziativa insieme al Comune ed alla Regione Puglia e che vedrà ancora una volta protagonista il risorto lungolago di Lesina con le sue bellezze paesaggistiche e le sue ricchezze   naturali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *