Cultura e Spettacoli

Ferzan Ozpetek ospite al MAT di San Severo

Ferzan Ozpetek, il regista di fama internazionale che ha firmato pellicole indimenticabili, sarà ospite dell’Amministrazione Comunale domenica 3 gennaio presso la sala conferenze del museo civico Mat – Museo dell’Alto Tavoliere. L’incontro si svolgerà a partire dalle 19.00 seguendo una conversazione intorno al cibo, filo conduttore di tutti i suoi film, da “Le fate ignoranti a “Mine vaganti”, il film ambientato in Puglia, solo per citarne alcuni. Da qui il titolo dell’evento “Il cibo come metafora di vita nel cinema di Ozpetek”, che anticipa il taglio colloquiale e curioso con cui il regista e le sue opere saranno presentate al pubblico. “Il cibo – spiega l’assessore alla Cultura e al Marketing Territoriale, Celeste Iacovino -, rappresentato spesso nella filmografia di Ozpetek con tavolate e banchetti, è veicolato come un modo con cui prendersi cura di qualcuno, con atteggiamento amorevole, come un genitore verso i figli o come un regista, appunto, nei confronti degli attori e dei tecnici, dosando con maestria le qualità di ogni ingrediente”. Modereranno la serata Elena Antonacci, direttrice del MAT Museo dell’Alto Tavoliere, ed Antonella Caruso, giornalista del “Corriere del Mezzogiorno”, la testata locale del Mezzogiorno firmata “Corriere della Sera”. “L’incontro con Ozpetek – aggiunge il vice sindaco Francesco Sderlenga – si inserisce nel progetto “Profumi del mondo antico” che già negli scorsi mesi ha visto la realizzazione di numerose iniziative culturali presso il Mat Museo dell’Alto Tavoliere, declinate e mescolate al tema del cibo, in cui musica, letteratura, fotografia, storia del cinema, danza, tradizioni ed enogastronomia sono stati rappresentati in continue sinestesie in cui i profumi del mondo sono saliti alla ribalta tra gusto e arte”.


Pubblicato il 24 Dicembre 2015

Articoli Correlati

Back to top button