Cronaca

Estate a Terra Aut, sei eventi per animare il bene confiscato alla mafia di Cerignola

Dal 10 al 31 luglio le iniziative nell’ambito del progetto “Il fresco profumo della libertà”

“Il fresco profumo della libertà” continua a soffiare su Terra Aut anche nel mese di luglio. E lo fa attraverso un fitto programma di eventi che hanno la finalità di favorire la conoscenza di valori, obiettivi, finalità del bene confiscato alla mafia che sta dimostrando che è possibile trasformare un luogo simbolo del potere criminale in avamposto di legalità, economia sostenibile, lavoro regolare, sviluppo, antimafia sociale. Sei eventi che dal 10 al 31 luglio 2024 vogliono animare gli spazi esterni dell’immobile in via Teano km 3 di Cerignola con attività destinate a grandi e bambini, singoli e famiglie. Tutte iniziative che rientrano nelle azioni ricreative ed aggregative previste dal progetto “Il fresco profumo della libertà”, promosso dalla cooperativa sociale Altereco e sostenuto da Fondazione CON IL SUD insieme alla Fondazione Peppino Vismara, nell’ambito della quarta edizione del Bando Beni Confiscati alle mafie 2019.

 

Si comincia mercoledì 10 luglio, alle ore 20.00 con “Tutto col gioco, niente per gioco”, un momento di festa per riscoprire l’IO BAMBINO e accogliere la positività dell’estate. Mercoledì 17 luglio, invece, alle ore 19.00, è la volta del “Silent reading party”, rivolto agli amanti della lettura che potranno leggere vivere un momento di lettura in solitaria accompagnato dal piacere della condivisione. Un progetto che nasce a New York e si sta diffondendo anche in Italia. Venerdì 19 luglio, alle ore 18.00, è la volta de “Il fiore dentro”, percorsi laboratoriali e nella natura per entrare in contatto con sé stessi per essere più felici. Giovedì 25 luglio, come da tradizione, su Terra Aut a partire dalle ore 20.00, si svolgerà la “Pastasciutta Antifascista”. L’origine della ricorrenza risale al 25 luglio 1943, quando la famiglia Cervi offrì pasta a tutti i presenti nella piazza del vicino paese di Campegine per festeggiare la destituzione e l’arresto di Benito Mussolini. Il programma della “Pastasciutta Antifascista” prevede, quindi, la degustazione di un menù con prodotti etici e liberati dalle mafie. Mercoledì 31 luglio, infine, alle ore 19.30, è previsto lo “Yoga family”, perché lo yoga in famiglia offre benefici a genitori e figli, riducendo lo stress e creando connessioni emotive e momenti di gioia condivisi. Per info e prenotazioni: 346.8939033 – coop.altereco@yahoo.it.

 

Dopo l’attivazione di “Cascina Di Vittorio. Ostello dei popoli”, il B&B che trova posto su Terra Aut, ed i lavori di riqualificazione dello spazio antistante, il programma estivo promosso dalla cooperativa sociale Altereco rientra tra le attività del progetto “Il fresco profumo della libertà”, che in questi anni sta potenziando le attività di agricoltura sociale e di inserimento lavorativo su Terra Aut, il terreno di 8 ettari confiscato alla criminalità organizzata in Contrada Scarafone, vicino Cerignola che grazie alla legge 109/96 sul riutilizzo pubblico e sociale dei beni confiscati alle mafie, è stato restituito alla comunità.


Pubblicato il 9 Luglio 2024

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio