Alla scoperta del Sentiero Italia
19 Novembre 2020
Anche in Puglia la nuova giunta di Emiliano è fatta o quasi…
19 Novembre 2020

Emiliano chiede la zona rossa per la provincia di Foggia

Il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano ha inviato una lettera al ministro della Salute, Roberto Speranza, per chiedere “l’adozione di un provvedimento che inserisca esclusivamente i territori delle province di Foggia e di Bat nella cosiddetta zona rossa, in quanto caratterizzati da uno scenario di massima gravita’ e da un livello di rischio alto”. La richiesta e’ stata avanzata “alla luce delle relazioni tecniche approntate dalla struttura di coordinamento e monitoraggio dell’emergenza epidemiologica – si legge in una nota – e dalle direzioni generali delle Asl di Foggia e Bat, che risultano fortemente sotto pressione, con un prevedibile sovraccarico del sistema nell’arco delle prossime settimane”.   “Dall’analisi dei 21 indicatori – si legge nella lettera – distinti a livello provinciale per le due aree, emerge un contesto preoccupante in cui i valori di Rt, combinati con l’incidenza numerica dei nuovi casi riscontrati giornalmente, si caratterizzano per un progressivo ed inarrestabile incremento. Tale progressione del livello epidemico induce a ritenere che nelle suddette aree, anche in virtu’ della programmata espansione della rete di assistenza covid 19, si produrra’ una riduzione di offerta dei livelli di assistenza in favore dei pazienti non covid 19”. La richiesta e’ stata condivisa da presidenti e sindaci dei Comuni capoluogo delle due province. Intanto sono altri 1.368 casi sono stati registrati ieri in Puglia su 10.265 test per l’infezione da Covid-19 (record assoluto): 612 in provincia di Bari, 145 in provincia di Brindisi, 158 nella provincia BAT, 228 in provincia di Foggia, 97 in provincia di Lecce, 117 in provincia di Taranto, 8 residenti fuori regione, 3 provincia di residenza non nota. Anche ieri in Capitanata si è registrato il numero più alto di decessi, ben 14 sui 28 totali. Le altre vittime sono state registrate nelle province di Bari (7), Bat (1), Brindisi (1) e Lecce (5). Salgono a 9.365 i pazienti guariti, mentre i casi attivi sono 27.614. Dall’inizio dell’emergenza sono stati effettuati 683.335 test, per un totale di 38.084 casi così suddivisi: 14.948 nella provincia di Bari, 4.221 nella provincia di Bat, 2.636 nella provincia di Brindisi, 8.877 nella provincia di Foggia, 2.863 nella provincia di Lecce, 4.260 nella provincia di Taranto, 276 attribuiti a residenti fuori regione, 3 di residenza non nota.

 

Condividi sui Social!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *