Cronaca

Elezioni a Palazzo Dogana e “prove generali di partito” per Nobiletti

Una capillare presenza in tutta la Capitanata del Pd si rispecchia in una lista dai monti alla costa

Sono cinque le liste ammesse per l’elezione del consiglio provinciale del prossimo 17 marzo. Sotto l’ala del presidente Nobiletti, e della lista “La Provincia sei tu”, si riuniscono alcuni rappresentanti del M5s, Azione e Idm (da Foggia rispettivamente i consiglieri comunali Mario Dal Maso, Antonello Di Paola e Pasquale Cataneo), nonché civici, candidati vicini al consigliere regionale Antonio Tutolo, come Francesco Aquilano, l’ex di Fdi a S. Giovanni Rotondo Nunzia Canistro, la candidata sindaca di S. Severo Lidya Colangelo, Michele Santarelli di Candela.

 Una lista che segna anche la possibilità del presidente Nobiletti di essere interlocutore politico autonomo rispetto alla compagine che lo portò a Palazzo Dogana e che lascia pensare a una possibile futura adesione a qualche partito politico. Di seguito la lista completa. Aquilano Francesco Antonio, Canistro Nunziata, Cataneo Pasquale, Colangelo Lidya, Dal Maso Mario, Di Paola Antonio, Lisci Annalisa, Logrieco Feliciana, Santarelli Michele, Valentino Gerardo, Viterbo Michelina, Zuccaro Antonio.

“La convergenza di molti consiglieri e sindaci sul mio nome- commenta Nobiletti- oltre a rendermi orgoglioso, è la riprova di quanto gli amministratori locali rilevano il lavoro che stiamo svolgendo in Provincia in questi primi mesi di attività al servizio delle esigenze di tutto il territorio. Abbiamo costruito una promettente squadra di persone e di colleghi (12 candidati di cui 7 uomini e 5 donne) che si sono messi a disposizione di questo nuovo progetto e della nostra provincia, con autentico spirito istituzionale e li ringrazio sin da ora per l’impegno assunto”.

 

Una capillare presenza in tutta la Capitanata del Pd si rispecchia in una lista dai monti alla costa. Ci sono il sindaco di Peschici Luigi D’Arenzo, da poco approdato nel partito, i sindaci di Troia e Torremaggiore Leonardo Cavalieri ed Emilio Di Pumpo, da S. Giovanni, nell’amministrazione Crisetti, Giuseppe Mangiacotti. Dal consiglio comunale di Foggia Annarita Palmieri. Ecco la lista completa. Barra Filomena, Cataneo Ciro, Cavalieri Leonardo, D’Arenzo Luigi, D’Avanzo Annunziata, Dell’Aquila Antonio, Di Pumpo Emilio, Divito Maria Rosaria, lagulli Antonio, Mangiacotti Giuseppe, Montemitro Lucia
Palmieri Anna Rita.

 

“Una lista forte, rappresentativa dell’intero territorio, molto bilanciata – ha detto il segretario provinciale del Pd Pierpaolo D’Arienzo-. Una grande squadra, frutto di uno sforzo di sintesi per essere competitivi e avere una maggiore rappresentanza. Abbiamo schierato importanti figure, ben tre sindaci, bravi amministratori che fanno della competenza e dell’esperienza amministrativa un importante punto di forza”.

“Con”, il partito di Michele Emiliano, guidato a livello provinciale da Rosario Cusmai, scende in campo con Pasquale Ciruolo, consigliere di Foggia, Armillotta Libera, Circiello Pompeo, Ciruolo Pasquale, Del Vecchio Giosuè, De Maio Tonio, Di Pumpo Michele, lanziti Laura, Marchese Maria, Pinto Porzia, Ricci Angela. Così scrive il sindaco di Casalvecchio Noè Andreano: “Dieci donne e uomini, tra i sindaci e i consiglieri comunali dei comuni più grandi e di quelli più piccoli, rappresentativi dell’intero territorio di Capitanata, dal Gargano ai Monti Dauni, comprendendo il Tavoliere e la città di Foggia, pronti a dare il proprio contributo, con passione e competenza, per amministrare la Provincia di Foggia, facendolo già ottimamente nei propri comuni, nei propri territori”.

Due liste per il centrodestra, quella di Fdi e di Forza Italia. In quest’ultimo partito confluisce anche qualche ex leghista come Antonio Berardi di Sannicandro, o civico come Francesco Nunziante, consigliere comunale di Foggia insieme a Pasquale Rignanese, forzista. Ecco i nomi: Rignanese Pasquale, Nunziante Amato Francesco, Biscari Matteo, Zoppicante Lucia, Labombarda Maria Rita, Berardi Antonio, Matera Bianca.

Fdi appronta una lista tutta sua che registra il ritorno del lucerino Francesco Di Battista dal civismo al partito di Giorgia Meloni, a cominciare dal consiglio comunale in cui siede. Da Foggia, partecipa alla competizione provinciale il più suffragato alle ultime elezioni in città. Maurizio Accettulli. Ecco i nomi: Accettulli Maurizio, Agnelli Andrea, Augello Roberto, Ceddia Antonietta, Checchia Costantina, Di Battista Francesco, Forte Maria Consiglia, Netti Nicola, Santacroce Angela Annarita, Tavani Costantina.

Oggi, presso la segreteria generale dell’ente, si terrà il sorteggio per determinare il numero d’ordine in base al quale ciascuna lista, e i relativi contrassegni, dovranno essere riprodotti sui manifesti e sulle schede elettorali.

 

Paola Lucino

 


Pubblicato il 28 Febbraio 2024

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio