Due stabilimenti balneari foggiani vincono gli oscar delle spiagge italiane
9 Settembre 2020
Nasa Space Apps Challenge sbarca a Foggia
9 Settembre 2020

È morto Pasquale Casillo, il “re del grano” che traghettò il Foggia in serie A

E’ morto Pasquale Casillo l’imprenditore noto come “il re del Grano” il cui nome e’ legato all’impresa calcistica del Foggia in serie A insieme all’allenatore boemo Zdenek Zeman. Casillo, 72 anni, e’ morto  all’ospedale di Lucera dove era ricoverato per un male incurabile. Originario di San Giuseppe Vesuviano, in provincia di Napoli, Casillo si era trasferito a Foggia dove aveva realizzato il suo impero industriale diventando uno dei piu’ importanti produttori di grano. Negli anni ’90 fu presidente dell’associazione degli industriali di Foggia. Nell’estate del 1986 l’imprenditore rilevò il Foggia dall’allora proprietario Nino Lioce. Nella stagione calcistica ’90-’91 la squadra, guidata da Zdenek Zeman, venne promossa in serie A. Il 19 settembre del 1993 era stato inquisito per concorso esterno in associazione mafiosa e arrestato il 21 aprile del 1994. Il 16 febbraio del 2007 il tribunale di Nola, su richiesta della procura lo assolse da tutte le accuse con sentenza passata in giudicato. Le sue aziende, fallite dopo la vicenda giudiziaria, non si sono piu’ riprese, lasciando senza lavoro centinaia di dipendenti. «Con la scomparsa di Pasquale Casillo, Foggia perde un uomo che l’ha resa grande, amandola profondamente. Qualsiasi parola sarebbe insufficiente a riassumere il sogno straordinario che la nostra città ha vissuto con “Zemanlandia”, la rigogliosa stagione economica che la comunità Foggiana ha conosciuto grazie alle sue molteplici e proficue attività commerciali che davano occupazione a centinaia di persone, divenendo punto di riferimento importante nella cartina geografica degli affari internazionali. Una stagione unica, come unica era la tempra risoluta, forte, di Pasquale Casillo nell’offrire un prezioso esempio di intraprendenza a tutti noi. Foggia non lo dimenticherà mai. La nostra Amministrazione comunale lo ricorderà intitolandogli il piazzale antistante lo stadio Pino Zaccheria». Così il sindaco di Foggia, Franco Landella.

Condividi sui Social!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *